subscribe: Posts | Comments

Pane alle tre farine

4 comments
Pane alle tre farine

Pane con farina 0, di farro e integrale.
Buonissimo!!! 😉

Ingredienti:
300 gr farina 0,
300 gr di farina di farro bio,
200 gr di farina integrale bio.
240 gr di pasta madre
1 cucchiaio e mezzo di sale
Mezzo cucchiaio di malto d’orzo
Acqua quanto basta per avere una massa morbida.
Nel tardo pomeriggio faccio l’impasto, lascio lievitare 2/3 ore, poi rivolto il composto sull’asse, faccio le pieghe e rimetto nella ciotola, lo metto poi in frigorifero fino a circa le 12 del giorno dopo. Lo tiro fuori e lo lascio tornare a temperatura ambiente, poi lo rimetto sull’asse rifaccio le pieghe e faccio riposare una mezz’ora. A quel punto faccio le forme (e’ morbido, quindi uso dei contenitori) lascio lievitare bene e poi cuocio in forno a 230 gradi con un pentolino d’acqua. Se uso lo stampo del plum cake verso fine cottura lo tolgo dallo stampo e lo faccio finire di cuocere sula grata del forno.

Pane alle tre farine

Pane alle tre farine

visto 472 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (1 vote cast)
Pane alle tre farine, 7.0 out of 10 based on 1 rating
  1. @Madamadorè wrote:

    Crissy ti sei proprio data alla panificazione. Deve essere una delizia

    Si, Madama, da che uso la pasta madre ho dei risultati ottimi, niente a che vedere rispetto al Ldb.

    Ricetta:
    300 gr farina 0, 300 gr di farina di farro bio, 200 gr di farina integrale bio.
    240 gr di pasta madre
    1 cucchiaio e mezzo di sale
    Mezzo cucchiaio di malto d’orzo
    Acqua quanto basta per avere una massa morbida.
    Nel tardo pomeriggio faccio l’impasto, lascio lievitare 2/3 ore, poi rivolto il composto sull’asse, faccio le pieghe e rimetto nella ciotola, lo metto poi in frigorifero fino a circa le 12 del giorno dopo. Lo tiro fuori e lo lascio tornare a temperatura ambiente, poi lo rimetto sull’asse rifaccio le pieghe e faccio riposare una mezz’ora. A quel punto faccio le forme (e’ morbido, quindi uso dei contenitori) lascio lievitare bene e poi cuocio in forno a 230 gradi con un pentolino d’acqua. Se uso lo stampo del plum cake verso fine cottura lo tolgo dallo stampo e lo faccio finire di cuocere sula grata del forno.

  2. Crissy ti sei proprio data alla panificazione. Deve essere una delizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti