subscribe: Posts | Comments

Pumpkin Spice Latte

1 comment
Pumpkin Spice Latte

La ricetta me l’ha segnalata mia figlia, combinazione avevo appena cotto a vapore una zucchetta piccola e l’ho provata. Buonissima, mi sa che sarà una costante del prossimo inverno!
Il pumpkin spice latte, di partenza, è una ricetta di Starbucks, della quale questa è la versione homemade. Come probabilmente sa chi ha avuto modo di entrare in uno Starbucks, il “latte” lì non è il latte ma il caffelatte, quindi questo è in pratica una specie di caffelatte o cappuccino speziato alla zucca.

Per farlo conviene preparare prima l’accrocchio alla zucca, così poi uno ce l’ha pronto, lo può tenere in frigo (dura, se ho capito, circa una settimana) e a quel punto a fare il Pumpkin spice latte ci si mette un attimo.

Per la preparazione-base di zucca:
-4-5 cucchiai di purea di zucca dolce (ad esempio la zucca mantovana, o una zucchetta piccola come quella che ho usato io) cotta a vapore o al forno e passata nel mixer. Mi raccomando che la zucca non sia una di quelle sfigate da minestrone, se no non viene bene
-tre cucchiai di zucchero di canna
-Mezzo cucchiaino di cannella in polvere
-uno o due cucchiaini di succo di zenzero (secondo se lo volete un po’ più piccantino o no), per farlo si grattugia un pezzetto di zenzero fresco e lo si spreme in un fazzoletto o direttamente nella mano
-una grattata di noce moscata
Scaldate tutto in un pentolino e fate sobbollire finchè lo zucchero è completamente sciolto.

Per preparare il pumpkin spice latte per due persone mettete in un pentolino due tazze di latte, mezza tazza di caffè e due o tre cucchiai di composto di zucca. Fate scaldare, versate in due tazze o bicchieri alti col manico, guarnite se volete con schiuma di latte (o per una maggiore porcosità con panna montata) e una spolverata di cannella, e servite!

Pumpkin-spice-latte-300x300

pumpkin spice latte

visto 70 volte

  1. Mi hai fatto venire voglia!!! 😛 Ora in casa ho solo la zucca sfigata, come dici tu, però ne cercherò una apposta per provarlo, almeno una volta, anche se io userò il latte di soja ^_^
    baciiiii

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti