subscribe: Posts | Comments

Per il pranzo di Natale una deliziosa variante delle lasagne al pesto

0 comments
Per il pranzo di Natale una deliziosa variante delle lasagne al pesto

Ci avviciniamo a grandi passi alle feste di Natale e Capodanno, amiamo stare in famiglia e con gli amici, la voglia di coccolarsi a tavola con un buon piatto che solo a guardarlo faccia festa: qualsiasi occasione è valida per pensare ad un piatto di gustose lasagne fumanti che fanno sempre gola a tutti, grandi e piccini.

Se la ricetta classica prevede un tripudio di ragù e besciamella, le varianti di questo piatto della tradizione, che non manca mai sulle nostre tavole, sono moltissime: dalla zucca ai quattro formaggi, dalle verdure alle lasagne bianche al pesto. Ed è proprio delle lasagne al pesto che si parlerà in questo articolo, una preparazione golosa e soprattutto profumatissima, adatta anche per un pranzo all’aria aperta nei primi giorni primaverili di tiepido sole.

Il pesto è un ingrediente della tradizione ligure che porta la cucina italiana in giro per il mondo. Realizzato con le foglie del basilico di Pra’, questa salsa dal colore verde brillante si sposa benissimo con un piatto di trofie fatte in casa, è perfetto come condimento per gustose e accattivanti bruschette di pane casereccio, delizioso per arricchire torte salate e, naturalmente, ideale per portare in tavola speciali lasagne.

Nelle lasagne al pesto l’unione di questa meravigliosa salsa con la besciamella renderà particolarmente cremoso il piatto e voi otterrete sicuramente un incredibile successo.

Per realizzare questa variante gustosa il consiglio è di preparare il pesto in casa e di farlo con ingredienti di alta qualità.

Vi serviranno:

  • 70 foglie di basilico genovese D.O.P.;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • 10 g di pecorino sardo grattugiato;
  • 2 cucchiai di pinoli freschi;
  • 3 spicchi d’aglio;
  • 1 cucchiaio di sale grosso;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva ligure

Lavate le foglie sotto un filo di acqua corrente e tamponatele delicatamente con un canovaccio; quindi sistematele su un piano di lavoro, cercando di distanziarle un po’ tra di loro. Mondate gli spicchi d’aglio e metteteli in un frullatore insieme ai pinoli e ai formaggi. Cominciate a frullare a intermittenza, quindi aggiungete le foglie lavate. Dopo aver unito l’aglio, versate a filo i cucchiai di olio. Completate frullando ancora per pochi secondi, ed ecco un ottimo pesto fatto in casa pronto per condire le vostre lasagne.

La particolarità di questa ricetta sta nell’aggiunta di un ingrediente che si lega benissimo al pesto grazie alla sua sapidità e al suo gusto inconfondibile: le olive taggiasche. Si tratta di un altro prodotto molto caro alla cucina ligure perché tipico del suo territorio. Aggiungerete anche qualche fiocco di ricotta di pecora che saprà dare ancora più sapore ad ogni boccone.

Per le lasagne al pesto, ricotta e olive taggiasche vi serviranno:

 

  • 250 g di lasagne fresche;
  • 200 g di pesto fatto in casa;
  • 80 g di olive taggiasche denocciolate;
  • 100 g di ricotta di pecora fresca;
  • 100 g di burro;
  • 100 g di farina;
  • 1 litro di latte fresco;
  • noce moscata;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • sale

 

Per prima cosa, preparate la besciamella.

In una casseruola, fate scaldare il latte con una presa di sale e una spolverizzata di noce moscata.

Nel frattempo, in un altro pentolino con la base antiaderente, setacciate la farina, aggiungete il burro e con una frusta in silicone cominciate ad amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso.

Una volta pronto, togliete il pentolino dal fuoco e versatevi 1/3 del latte caldo. Mescolate bene con la frusta fino a quando il composto risulterà liscio e senza grumi, quindi rimettete il pentolino sul fuoco, aggiungete il resto del latte a filo e continuate ad amalgamare con la frusta. Fate attenzione a procedere in questa operazione a fuoco lento affinché la salsa non rischi di bruciarsi. Una volta ottenuta la giusta consistenza, spegnete e coprite la besciamella con la pellicola a contatto. Mettetela da parte e dedicatevi alla composizione delle lasagne.

Ungete una pirofila con un filo d’olio, sistematevi uno strato di lasagne e stendetevi il pesto con il dorso di un cucchiaio; distribuitevi un cucchiaio di olive taggiasche denocciolate, 1/3 della ricotta a fiocchi, quindi coprite con un generoso strato di besciamella.

Ripetete l’operazione per altre due volte e terminate con uno strato di pesto e besciamella. Per ottenere una superficie omogenea, mettete in una ciotola due cucchiai di besciamella e 1 cucchiaio di pesto e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso.

Stendete la crema, spolverizzate con il parmigiano grattugiato e infornate in forno preriscaldato a 200°, modalità ventilata, per circa 25 minuti.

Una volta pronte, sfornate le lasagne e lasciatele nella pirofila 2 o 3 minuti prima di servirle. Aggiungete nei piatti un ciuffo di foglie di basilico fresco come decorazione che serviranno anche a dare un profumo ancora più intenso a questo squisito primo piatto.

lasagne al pesto

lasagne al pesto

E tanti auguri!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti