subscribe: Posts | Comments

Müesli croccante fatto in casa

4 comments
Müesli croccante fatto in casa

Siccome ultimamente qui sul forum si parla tanto di cucina sana, vi metto la mia ricetta per il müesli croccante, quello che mangiamo a colazione. Noi lo alterniamo al pane, cose dolci tipo ciambella o biscotti i miei non ne mangiano (magari meglio così ;))

La dose è per una teglia del forno.

1 cucchiaio di olio di girasole
60 ml di sciroppo d’acero o di miele (io uso il miele)
zucchero vanigliato (se trovate quello con la vaniglia vera è meglio, altrimenti vanillina)
150 g di fiocchi d’avena
50 g di semi e noci vari (io ora ho messo nocciole a pezzetti e semi di lino)
50 g di mandorle in scaglie
50 g di frutta secca (io metto cranberries e uvetta)
25 g di cocco secco (farina -io non lo metto, aumento un po’ gli altri ingredienti secchi, a occhio)

Si mescolano olio, miele e vaniglia in una ciotola grande. Si aggiungono i fiocchi d’avena, semi e noci, le mandorle in scaglie. Si stende il composto in una teglia coperta di carta da forno e si cuoce in forno a 150°C (riscaldato) per 15 minuti.
Poi si aggiungono la frutta secca e il cocco e si rimette in forno per altri 10-15 minuti.
Far raffreddare e mettere in un contenitore ermetico (tipo tupperware)

A noi piace con latte e frutta (mirtilli/lamponi/banana a pezzetti) oppure latte e scaglie di cioccolato. è buono anche come dessert, sul gelato alla vaniglia.

 

Foto dalla rete

MUESLI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 2.0/10 (4 votes cast)
Müesli croccante fatto in casa, 2.0 out of 10 based on 4 ratings
  1. Grazie nusia, ci faccio praticamente il bagno nel muesli.
    Il primo che lo fa faccia una foto.

  2. ummmm, buono, lo farò senz’altro con lo sciroppo d’acero (ne ho appena preso un litro 😉 )

  3. Dimenticavo, la ricetta originale è questa
    http://www.bbcgoodfood.com/recipes/1590/goodforyou-granola?pager.offset=0

    Tra i commenti ci sono molti spunti per variazioni interessanti (uno parla dello sciroppo d’agave al posto di quello d’acero e del miele, per avere un GI minore)

  4. uhhh bono!!! lo provo senz’altro!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti