subscribe: Posts | Comments

Le frappe di Luca Montersino [ricetta e foto]

0 comments
Le frappe di Luca Montersino [ricetta e foto]

Leggere come le nuvole, una tira l’altra.

Ingredienti:
400g. di farina forte (manitoba)
60g. di zuchero a velo
40g. di burro ammorbidito
30g. di tuorli (pari a 2)
85g. di uova intere (2 uova, ma ho dovuto togliere un pò di albume)
6g. di lievito chimico (1 cucchiaino)
4g. di sale
1g. di buccia di limone (io ho abbondato perchè mi piace molto questo aroma)
1 bacca di vaniglia (i semi)
10g. di aceto (io ho usato aceto bianco)
40g. di latte intero (io ho usato PS)
Olio evo per friggere (io ho usato olio di semi)

Impastare la farina con lo zucchero a velo, le uova e i tuorli sbattuti insieme, il lievito, il sale, l’aceto e il latte. Non appena gli ingredienti si sono amalgamati, unite il burro, poco per volta (aspettate che ogni pezzetto si sia inglobato nell’impasto. Per ultimi gli aromi.
Lasciare riposare la pasta in frigo per 12 ore
frappe

Dopo il riposo stendere l’impasto sottilmente, se possibile dello spessore di meno di un millimetro. Io ho preso in parola Montersino e l’ho stesa con la fogliatrice, spessore 6 (le ho fatte per portarle a scuola da Benedetta con spessore 7, sono più schiocchiarelle ed io le preferisco a dire il vero).
frappe1

Quindi bucherellare la pasta e tagliarla a rettangolo utilizzando una rotella dentellata. Momtersino consiglia di stendere l’impasto molto sottilmente se vogliamo tante belle bolle sulla superficie.
frappe2

Friggere a 160° fino a doratura, rigirandole a metà cottura (si vedono le bolle che si sono formate?)
frappe4

Una volta cotte, vanno scolate su carta assorbente
frappe3

Una bella spolverata di zucchero a velo e voilà, le frappe son servite
frappe5

 

Frappe

Frappe

 

visto 2150 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Le frappe di Luca Montersino [ricetta e foto], 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti