subscribe: Posts | Comments

Due volte l’anno…Le riflessioni degli uomini

0 comments
Due volte l’anno…Le riflessioni degli uomini

Mia moglie frequenta questo forum da tempo. Pare trovi delle risposte. Così ho deciso di scrivere anch’io per chiedervi di aiutarmi con una questione piuttosto spinosa…
So che ci sono alcuni uomini. A loro mi rivolgo principalmente. Certo che questo sia un problema comune a molti uomini.

Ogni anno, per la precisione due volte l’anno, succedono cose strane.
Sparizioni inspiegabili.
E apparizioni altrettanto inspiegabili.

Come se ci fosse una finestra spazio-temporale e ritornassero le cose scomparse mesi prima.
Vi faccio un esempio. I miei braghetti a quadretti e le infradito floreali.
Scomparsi.
Smaterializzati.
Volatilizzati.
Al loro posto, proprio dov’erano i braghetti a quadretti, è comparso il mio maglioncino di cachemire color salmone. Lo stesso che era scomparso ad Aprile. Proprio lui. Avevo scritto il mio nome sull’etichetta, per esserne certo. E infatti è proprio lui.

Ho fatto una serie di ipotesi, aiutatemi a capire.

1) Salto spazio temporale causato dal cambio di temperatura repentino. Sono anni che ci faccio caso e le sparizioni/apparizioni hanno un nesso con il cambio di temperatura. Forse a causa del cambiamento climatico e del buco nell’ozono i miei indumenti vengono risucchiati e poi risputati mesi dopo?

2) E’ la colf filippina. Vi ricordate il film”il cacciatore”? Vi ricordate? Raffinate torture orientali per far impazzire quei poveri ragazzi. Lo vedo come mi guarda a volte. Con la faccia da calzino spaiato (la faccia nascostamente goduta che indossa quando la lavatrice mi mangia l’ennesimo calzino). Mi sento come i soldati del cacciatore. Così frustrato e confuso da fare la roulette russa con il soffione della doccia.

3) Il colpevole è il cane. Questa ipotesi cade subito perché il maglioncino di cachemire è pulito e profumato e non fetido e sbavato. E poi il cane è maschio. Noi maschi siamo creature semplici, non ci passa mai per la testa di ordire complesse macchinazioni per spaventare il prossimo. Nel dubbio lo interrogo e lui mi guarda con la faccia da passeggiata. E corre a prendere il guinzaglio. Decisamente troppo imbecille per escogitare un piano qualsiasi.

4) Sono state le streghe di halloween. Questa teoria è fresca di quest’anno. Infatti la data delle sparizioni/apparizioni è variabile, così come il giorno. A volte succede durante la settimana, a volte la notte dopo che sono andato a dormire, altre volte la domenica quando torno dallo stadio.
Però questa volta è successo a halloween e questo offre nuovo materiale alla mia teoria complottista…
MI guardo allo specchio con faccia da teoria complottista ma non compare nessuna strega stile Dario Argento alle mie spalle…

5) Sono stati i miei figli. Li ho messi in un angolo della loro cameretta e, minacciando di strappare tutte le figurine dei Pokemon, ho intimato loro di confessare. In questa famiglia sono gli unici a temermi. Devo approfittare del momento. Il grande sta già incominciando a fare la faccia da mio padre si crede un ancora ragazzino (quella che indossa quando lo accompagno al Pincio cercando di stare in equilibrio sul waveboard). Nulla di fatto. I ragazzi mi hanno confessato terrorizzati di essere loro stessi vittima del prodigio.

friends

6) La colpevole è mia moglie, per farmi interdire. Questa donna è diabolica, come ricorderete mi nasconde ogni giorno le mutande sporche, e secondo me anche in questo mistero c’è il suo zampino. Ho notato infatti che questa cosa capita da quando vivo con lei. Prima era tutto immutabilmente sicuro. Meravigliose certezze da scapolo. La lattina di coca-cola mezza bevuta resta sulla mensola per mesi nonostante le formiche che ci passeggino sopra.
Ma non divaghiamo. Parlavo di mia moglie.
Ieri le ho chiesto se fosse al corrente del motivo per cui i miei braghetti erano spariti. Lei mi ha guardato con la faccia da goal (la faccia tra il disgustato e il rassegnato che indossa quando io e i miei amici esultiamo facendo il balletto maori quando la Roma segna) e mi ha detto “è il cambio di stagione”.
Il cambio di stagione. Mi prende per cretino. So benissimo che le stagioni cambiano! Ma il passaggio avviene il 21 settembre e noi il 31 ottobre! Chi crede di far fesso???

Gli anni passano e il mistero resta. Solo voi, pochi ma buoni uomini di MOL potrete aiutarmi a svelare l’arcano.

visto 299 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti