subscribe: Posts | Comments

Arance candite

0 comments
Arance candite

Arance candite. Il procedimento è relativamente lungo nel senso che si sta in ballo un po’ di giorni, ma è davvero facile…

Arance candite

Tenere da parte le bucce delle arance, io le conservo in un sacchettino in frigo per qualche giorno.
Quando se ne hanno abbastanza metterle a bagno nell’acqua per un giorno, cambiandola 2-3 volte.
Poi tagliarle a spicchi sottili e rimetterle a mollo per altri 2-3 giorni, sempre cambiando l’acqua due o tre volte al giorno.

A questo punto metterle in un pentolino con pari peso di zucchero e far addensare un po’ lo zucchero a fuoco basso, senza farlo bollire.
Spegnere e far raffreddare. Ripetere l’operazione ancora una o due volte, finché lo zucchero si è tutto asciugato.
Stendere su carta forno e far raffreddare.

Ecco pronti i canditi per essere mangiati!

Alcuni li ho passati nel cioccolato fuso, gustosi!

Si conservano per qualche giorno all’aria aperta, poi se ne avanzano, in un barattolo di vetro.

 

Arance candite

Arance candite

 

Arance candite

Arance candite

visto 280 volte

Trackbacks/Pingbacks

  1. Cesto natalizio - tante idee | Quella lucina nella cucina - […] Arance candite […]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti