subscribe: Posts | Comments

un secondo buono buono e leggero (che non guasta)

0 comments
un secondo buono buono e leggero (che non guasta)

Fatevi affettare e battere leggermente un bel petto di pollo, ponete le fette in una ciotola e ricopritele di latte. Lasciate in frigorifero per qualche ora, scolate le fettine ed immergetele in un paio di uova sbattute, lasciate riposare fuori dal frigorifero per un po’.

Impanate le fettine nel pangrattato e disponetele in una teglia ricoperta di cartaforno, salate e finite con un filino-ino di olio evo.

Infornate a 200° finchè son pronte.

Io le ho lasciate immerse nel latte per circa 6 ore e nell’uovo per un’oretta.

Sono squisite, decisamente meglio di quelle fatte in padella perchè sono leggere ma croccanti.

I bambini se le sono divorate, il marito pure…io idem :mrgreen:

La prossima volta vorrei provare ad impanarle con pangrattato, parmigiano e prezzemolo tritato.

Foto di Madamadorè

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti