subscribe: Posts | Comments

tortelli di cavolo siciliano (lavoro di gruppo con foto)

0 comments
tortelli di cavolo siciliano (lavoro di gruppo con foto)

Come promesso…

Ingredienti: 4 persone
(per la pasta)
400 gr di farina grano duro (io ho messo 2/3 di grano duro e 1/3 di semola rimacinata)
4 uova
un pizzico di sale

Mettere nell’impastatrice e congratularsi per l’acquisto 😉
Fate una palla, incellophanate e mettete in frigo a riposare un’oretta.

(Per il ripieno)
Due manciate di cavoli bolliti
3 aggiughe sott’olio
una bella grattata di pecorino
olio, aglio

la sera prima avanzare una porzione di cavoli (siciliani o romaneschi).
Ripassateli in padella con olio, aglio, le acciughe e se vi piace peperoncino.
Frullateli col minipimmer, lasciate raffreddare e unite il pecorino molto abbondante. Rifrullate, lasciate riposare in frigo.

Procuratevi la macchinetta per la sfoglia, la mia pesa 65 kg e si chiama Louis

Procuratevi la macchinetta per fare i tortelli (la mia pesa 17 kg e si chiama miciolas)

Procuratevi uno stampino singolo per fare i tortelli (e così avete trovato cosa fare nelle prossime 2 ore…), oppure il superstampino per farne molti in un sol colpo….Ecco il mio, l’ho pagato pochi euro e ci sono 3 misure…

Infarinate la spianatoia e tirate la sfoglia sottile. Prendete lo stampino e fate i cerchi. Appoggiate un cerchio sullo stampino, pennellatene metà con dell’acqua, riempite con una noce di ripieno e richiudete.

Resistete alla tentazione di riutilizzare i ritagli, fatene invece dei deliziosi maltagliati da mangiare domani. Infarinate i tortelli man mano che li fate…

Ecco i nostri prodotti finiti…

Altra prospettiva…

Il piatto (condito con olio, pecorino e abbondante pepe per i grandi)

e il giorno dopo una deliziosa minestra di ceci (freschi, mica scatolette) con i nostri maltagliati

Per incoraggiare le novizie del tortello… per noi era il primo esperimento!
Di solito finanziamo Giovanni (rana) :rrofl:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti