subscribe: Posts | Comments

torte dietetiche

11 comments
torte dietetiche

Avevo un vasetto di ricotta e volevo farci una torta al cioccolato abbastanza leggera per i miei ospiti di ieri sera, che adorano il cioccolato ma tengono sotto controllo i grassi
oddio non è che questa torta sia “magra” hehe

è la seconda volta che la faccio ed ogni volta il risultato mi intriga! :love

Torta morbidissima al cioccolato
Ingredienti: uova-ricotta-yogurth-cacao ( NO FARINA NO OLIO NO BURRO )

sbattere a parte 3 albumi a neve soda
sbattere 3 tuori con 150 g di zucchero
incorporarvi una vaschetta di ricotta (250g) un cucchiaio alla volta sempre sbattendo
aggiungere ora lo yogurth, tanto quanto ce ne sta nella bacinella della ricotta
aggiungere ora il cacao in polvere, tanto quanto ce ne sta nella stessa mastellina usata fin’ora o in alternativa stessa quantità cioccolato fondente fuso ( avrete 2 risultati diversi ma altrettanto buoni)
incorporare gli albumi delicatissimamente mescolando dall’alto in basso
cuocere a 180 gradi 40 minuti
se volete aromatizzate con rum o marsala o buccia di arancia e brandy ( facoltativo, si presta a varie interpretazioni)

E’ un dolce morbido praticamente quasi al cucchiaio

cuocetelo in una teglia carina che magari potrete usare da portare in tavola, per evitare di doverlo maneggiare, spolverate di cacao amaro prima di servire
altrimenti usate la carta da forno e siate delicate nel manovrarlo perchè è delicato
scioglievolezzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :love

AGGIUNGO:
SCIOGLIEVOLEZZA AL CIOCCOLATO SENZA GRASSI, SENZA FARINACEI, SENZA LATTICINI

torta al cioccolato (GIURO SI PUO’)
quella che non contiene ne olio, ne burro, ne farinacei

è una torta morbidissima, dal cuore decisamente morbido…. scioglievole e vellutata
adatta anche a stampini monodose, perchè il bordo tiene la forma, è l’interno che resta morbidissimo
però obbligatorio il passaggio in frigo, ve lo ricordo

Ingredienti:
6 uova
300g. di cioccolato fondente la 70%

sbattere 6 albumi a neve
sbattere 6 tuorli con un paio di cucchiai di fruttosio
sciogliere nel micro 300 g di cioccolato fondente 70%
unire al cioccolato fuso prima i tuorli, poi gli albumi a neve incorporando dall’alto in basso per non smontare
cuocere 10 minuti a 200

mettere in frigo a rassodare una notte ( o un paio d’ore in freezer)

spolverizzare di cacao amaro servire

torta alla ricotta (senza grassi) della nonna Gioconda (nonna di moorea ) SI FARINA, NO OLIO NO BURRO
Ingredienti:
3 uova
250g. di zucchero
300g. di ricotta
300g. di farina
1 bustina di lievito
buccia di limone grattugiata

sbattere a neve 3 albumi
sbattere 3 tuorli con lo zucchero necessario ( o fruttosio )( io di solito uso 250 g di zucchero)
aggiungere 300 grammi di ricotta
aggiungere 300 g farina
aggiungere il lievito
aggiungere gli albumi a neve, mescolando dall’alto in basso
aggiungere buccia di limone BIo grattuggiata
cuocere a 180° 40 minuti, fare prova stecchino ma ricordarsi che è una torta umida non secca

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. lux allora aggiungiamola dai, tarte tatin mm chissà che bontà

  2. Guarda Pea io è un anno che sono a dieta, ma la domenica me lo sono sempre concesso come giorno libero. Non faccio le abboffate ma mi concedo quello che mangiano gli altri. Ieri ad esempio la mia porzione di lasagne e una fetta di questa torta me le sono proprio gustate.

  3. ma ‘ste “torte dietetiche” van bene per chi è a pseudo-dieta?
    ho eliminato porzioni extra, fuori pasto e dolci……..
    per il momento non riesco a fare altro e non mi va di pesare tutto

  4. ok fantastica, adesso la vedo,
    a parte la scioglievolezza mi piacerebbe provare quella ricotta e cacao, ho tutto a casa manca solo il tempo, ma di solito le torte di moorea sono velocissime.
    -l.
    Ps moorea, sono riuscita a fare una tarte tatin quasi dietetica…

  5. Magari e’ così che doveva venire e la mia era cruda! Tutto e’ possibile 🙂

  6. Moor non sarà venuta come la tua ma è finita. Direi che è piaciuta ugualmente.

  7. Oh nooo ….. La rifaccio con il mio forno nuovo così rivediamo i tempi, può darsi che il catorcio che avevo prima scaldasse diversamente…riprovo a 150 allora poi ti dico

  8. Ecco le foto. COme si vede chiaramente nulla a che vedere a quella di moorea :***:

    Ecco il sotto bruciacchiato

  9. La scioglievolezza non mi è venuta molto scioglievolezza. Nel mio forno 200°. x 10 m. sono troppi. La torta si è asciugata tanto da non essere necessario il passaggio in frigo ed è pure brunita sia sopra che sotto. Appena scarico le foto le metto così vi rendete conto. Per il mio forno direi che 150° sono più che sufficienti. Lo scrivo così l’ho ben in evidenza per la prossima volta.

  10. ma c’è per caso la conversione per il bimby?

  11. Questa l’ho adocchiata anche io ieri spulciando in dispensa…e visto che tu me la riproponi mi sa che è destino che la faccia…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti