subscribe: Posts | Comments

Torta salata al vino bianco, con spinaci e ricotta (foto ricetta)

0 comments
Torta salata al vino bianco, con spinaci e ricotta (foto ricetta)

Torta salata al vino bianco, con spinaci e ricotta (foto ricetta). Per questioni di intolleranze ho dovuto eliminare i lieviti naturali, quindi niente lievitati né con lievito di birra né con pasta madre… che tristezza! Ma tant’è.
Quindi ho intravisto questa ricetta in internet e l’ho rielaborata secondo le mie necessità.

Torta salata al vino bianco, con spinaci e ricotta (foto ricetta)

Ingredienti:

  • 300 gr di farina integrale da me rivista, causa mancanza di farina integrale in casa, con 200 gr di farina di farro e 100 gr di farina di miglio
  • 100 gr di vino bianco
  • 80 gr di olio evo
  • un pizzico di sale
Vino bianco, olio evo, farina di farro e farina di miglio (biologiche)

Vino bianco, olio evo, farina di farro e farina di miglio (biologiche)

Io ho messo gli ingredienti nell’impastatrice per il pane e una volta formatasi la palla l’ho tenuta da parte.

impasto al vino bianco

impasto al vino bianco

Intanto ho preso i cubetti di spinaci Coop (contate i cubetti, non li ho pesati!!!) , fatti cuocere in padella con solo olio evo e brodo vegetale Rapunzel

spinaci surgelati Coop

spinaci surgelati Coop

Una volta cotti e ben asciugati dall’acqua ci ho aggiunto 500 gr di ricotta di pecora e un paio di cucchiai di pecorino grattugiato. Volendo potete aggiungere anche un uovo, io non ho  trovato necessario farlo e preferisco, dove posso, evitare l’aggiunta di uova.

Ho steso l’impasto per 3/4 nella teglia, ho versato il ripieno di spinaci e ricotta, ho fatto le striscioline di pasta a mo’ di crostata

Infornato a 200° per mezz’ora.

E questa è la torta salata sfornata e impiattata.

Torta salata al vino bianco con spinaci e ricotta

Torta salata al vino bianco con spinaci e ricotta

Commento dopo l’assaggio: si fa apprezzare man mano che la mangi. sarà che non siamo abituati a questo tipo di impasto cmq è veramente buona, io sono stata un po’ troppo indietro di sale ma il marito lo trova un pregio, si sente bene il sapore di spinaci e ricotta.

Insomma, promossa!

 

 

 

 

visto 1033 volte

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti