subscribe: Posts | Comments

Torta con gelée di fragole

91 comments
Torta con gelée di fragole

Avevo preso ispirazione da qui
http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=118369

Poi non ho fatto la mousse ma una crema di panna e ricotta, e di crema ho fatto uno strato solo, quindi insomma è venuta tutta un’altra cosa :aris…. e ho quasi copiato più madama tricolore che non la ricetta di cook 😉
Ed è venuta una cosa booooooona….ma boooona… mio marito si tratteneva a stento (e lui non ama affatto questo tipo di torte).

base: la mia solita versione del pds alternativo
crema: ricotta + panna montata + un pò di zucchero – ho sbattuto brevemente con un cucchiaio zucchero e ricotta, aggiunto la panna (liquida) e montato tutto assieme con le fruste
Geleè: avevo già pronte le fragole fatte con il limone, le ho frullate, messe a bollire un attimo per rassodare, aggiunto un foglio di gelatina, fatto raffreddare.

In una tortiera ad anello ho messo il pds (solo una fetta, of course 😉 ), la crema, passato il tutto un attimo in frigo a raffreddare, versato sopra il geleè, via tutta notte in frigo. La mattina sformato e messo la “decorazione”.

gelè fran

Gelèe di Ludo

gelè ludogelè ludo1

 

 

visto 3006 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. @Titti1 wrote:

    Grazie ragazze!
    allora che ne dite, si può usare sulla cheesecake?

    sulla cheese cake ci vedo di più questa, è divina!!!

    Per la salsa alle fragole

    750 grammi di fragole, peso netto, già lavate, asciugatte e peduncolo rimosso
    180 grammi di zucchero
    70 grammi di acqua
    1 pizzico di sale
    1 cucchiao e mezzo da minestra di maizena
    2 cucchiai da thé di burro
    1 cucchiao da thé di succo fresco di limone

    Tenere qualche fragole da parte, le piu belle. Se sono piccole si lasciano cosi, se sono grandi, affetarle in modo di averne 200 grammi.
    Mettere le restanti ragole in una pentola, e schiacciarle. Aggiungere, zucchero, acqua, sale, maizena. Mescolare bene con la spatula, e portare a bollore su un fuoco medio,mescolando sempre. Ridure la fiamma, e continuare a cuocere mescolando sempre, finche la salsa si adensi legermente. Togliere dal fuoco, aggiungere il burro, il succo di limone e le fragole messe da parte,Raffredare a temperatura ambiante, e mettere in frigo. Questa salsa puo essere fatta il giorno prima,
    Per servire, con l’aiuto di un coltello afilatto, passarlo lungo il bordo dello stampo, con cura, e rimuovere la parte tonda dello stampo. Idem per la base. Si taglia con un coltello , messo prima in acqua bollente e asciugatto. Si seve una fetta con la salsa di fragola accanto!! Sai quanti errori di ortografia!!!No Orrori!!!
    Ho visto che nel fratempo Lunanuova ha messo una ricetta di chesecake che non sembra male e forse un po’ meno complessa, una cosa valida di questa ricetta è la salsa alle fragole di sicuro!!!Ciao

    tratta da http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=17110&p=178119#post178119

  2. ecco, se lo dice lux io le darei retta 😉

  3. scondo me non sta tanto bene su una cheesecake cotta

  4. Grazie ragazze!
    allora che ne dite, si può usare sulla cheesecake?
    E se… in mezzo alla crema della cheesecake mettessi pure qualche pezzetto di fragole, andando poi in forno, farebbero schifo, visto che verrebbero cotte pure loro?
    Ad ogni modo, poi, una volta freddata la cheesecake, mi metto a fare la gelee e quando pure lei è fredda, la schiaffo sulla cheesecake e butto tutto in frigo dimenticandomelo lì fino al giorno dopo, quando la gelèè sarà pazzescamente rappresa e buona/bellissima.
    OK?
    E… per voi, se la festa è domenica, volendo partire in anticipo, potrei già preparare la cheesecake domani pom (venerdi) casomai facendo il gelèè solo sabato?!

  5. @vichi wrote:

    ieri l’ho fatto alle pesche
    poi mettero’

    attendo foto
    e il giudizio?
    Per me con frutta come le pesche, mooolto più dolce delle fragole, andrebbe ridotto lo zucchero (o eliminato)

  6. si, raffreddata e’ ancora parecchio liquida
    solidifica una volta meno “concentrata” perche’ stesa e in frigorifero

  7. @Titti1 wrote:

    Vorrei chiedervi una cosa riguardo il gelee….

    Pensavo di fare una cheesecake con sotto biscotti digestive, crema di philadelphia e panna sopra (una ricetta di cook che ho già testato ed è ottima) e poi sopra la gelèè….
    Ma vorrei dire questo: quando sforno la cheesecake, poi la faccio freddare e poi mi metto a preparare la gelèè e la metto sopra calda o fredda?
    Cioè, metti che la faccio raffreddare nel pentolino, poi non è che mi prende la forma del pentolino e diventa un disco duro che non si può + adattare alla forma della cheesecake?
    Non conoscendo la consistenza del gelèè, non riesco a capire quando sia il momento buono per schiaffarla sulla cheesecake.
    Grazie a chi mi vorrà illuminare.

    non prende la forma del pentolino perché non sta lì delle ore 😉
    io l’ho fatta semplicemente raffreddare a temperatura ambiente. poi l’ho versata delicatamente sulla mousse facendo in modo che si distribuisse più o meno uniformemente.

    ovviamente anche la base deve essere ben raffreddata.

  8. Vorrei chiedervi una cosa riguardo il gelee….

    Pensavo di fare una cheesecake con sotto biscotti digestive, crema di philadelphia e panna sopra (una ricetta di cook che ho già testato ed è ottima) e poi sopra la gelèè….
    Ma vorrei dire questo: quando sforno la cheesecake, poi la faccio freddare e poi mi metto a preparare la gelèè e la metto sopra calda o fredda?
    Cioè, metti che la faccio raffreddare nel pentolino, poi non è che mi prende la forma del pentolino e diventa un disco duro che non si può + adattare alla forma della cheesecake?
    Non conoscendo la consistenza del gelèè, non riesco a capire quando sia il momento buono per schiaffarla sulla cheesecake.
    Grazie a chi mi vorrà illuminare.

  9. ieri l’ho fatto alle pesche
    poi mettero’

  10. @dany baby wrote:

    Accidenti a voi, mi avete contagiato!

    :mrgreen:

    Ma verrà benissimo, sei brava tu, cosa dici mai? :love
    E tanti auguri di buon anniversario :love :love

    Lux, me lo tengo presente per il futuro – adesso con Marta ancora piccola che non mangia frutta secca mi sembrerebbe crudele farlo 😉

  11. Accidenti a voi, mi avete contagiato!
    Solo che non sono brava come voi e dio sala sa cosa ne verrà fuori 😕 speriamo sia almeno presentabile visto che è per il mio anniversario, ben 10 anni di matrimonio

  12. @fran73 wrote:

    Lux, bella la cosina che hai postato….mmmmm….a me il pds alle mandorle ispira un sacco!!!!!!!!!!!!!!!!!! :silly:

    dai, prova!!
    http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?t=3569&postdays=0&postorder=asc&start=0

  13. bella Elsa, infatti anche a me pare solidificata, a vederla così in foto…

  14. Io continuo a ricevere complimenti con questa torta (anche ieri riproposta: l’ho portata alla pizzata di classe, ben due- e ovviamente… sono sparite subito, tra le prime torte a finire : ))

  15. yum sì era buonissima 😆

  16. Else, non mi pare male affatto. E mi pare anche abb. solidificata. Vedrai che buona!

  17. ecco la mia

    come al solito non sono molto precisa… ho usato le dosi di ludo68 (250 rircotta, 250 panna), ma ho messo 500 fragole, 4 fogli di gelatina e 100 zucch. mi sono sbagliata e nel frullatore con fragole e zucchero ho messo anche tutto il succo di limone di macerazione (un limone), per cui non p venuta solidifcata bene.. dopo pranzo la mangiamo e vi dico 😀

  18. @rosy03 wrote:

    ciao,

    io l’ho fatto e ho usato i savoiardi come base:
    buona e veloce veloce

    Eh, eh, ecco un’altra variante 😉

    Lux, bella la cosina che hai postato….mmmmm….a me il pds alle mandorle ispira un sacco!!!!!!!!!!!!!!!!!! :silly:

  19. ciao,

    io l’ho fatto e ho usato i savoiardi come base:
    buona e veloce veloce

  20. @lux wrote:

    all’assaggio aggiungo che il pan di spagna e’ alle mandorle e bagnato con un liquorino…

    -l.

    wow… questo particolare mi fa passare lo sbavamento :aris

    finalmente non son tentata

    bellissima!!

  21. all’assaggio aggiungo che il pan di spagna e’ alle mandorle e bagnato con un liquorino…

    -l.

  22. eccola in monoporzioni – versione pasticceria. E’ davvero bellissima (ma la pasticceria dove mi rifornisco e’ di altissimi livello) e magari puo’ fornire una idea a voi che non siete da meno: monoporzioni (fatte credo in un coppa pasta) con base di pan di spagna, strato crema panna/ricotta con fragole, altro strato di pan di spagna e gelee.

    adesso la assaggio, invidiatemi…

    -l.

  23. @ludo68 wrote:

    No, no vichina: se fosse olio di oliva lo scriverebbero a caratteri cubitali!! Quando c’è genericamente scritto olii o grassi vegetali stai pur certa che non solo non c’è oliva, ma neppure girasole, mais, etc. ma i famigerati olii di palma e di colza.

    parlavo genericamente di olii vegetali (al di la’ della specificazione che poi c’e’ scritta… delle volte mettono le note su cosa non usano) quando si va su marche garantite come quelle che dicevi tu.
    a me al momento basta che non siano idrogenati…
    ma stavo pensando di provare a fare l’esperimemento di legare i biscotti senza burro. qualcuna lo ha fatto?

  24. @vichi wrote:

    @ludo68 wrote:

    sì, per me grasso vegetale industriale è sinonimo di peridizione assoluta; infatti in casa mia tendenzialmente entrano solo i biscotti Alce Nero (con olio di oliva esclusivamente!) o i Novellino, mi pare, o Terra D’Italia(con burro esclusivamente).

    ma un conto sono i grassi e un conto l’olio vegetale, che puo’ essere perfino oliva. si, bisogna scegliere… pero’ non per forza se e’ scritto olio vegetale deve essere qualcosa che fa male, se di certe marche (oltre all’oliva ci sono altri olii “nobili”)

    noi comunque invece coi biscotti siamo meno selettivi 🙁

    pero’ quel che devo fare e’ ridurre le uova :***: esagero proprio e ci ho ripensato (rimuovo spesso :mrgreen: ) grazie a te!

    No, no vichina: se fosse olio di oliva lo scriverebbero a caratteri cubitali!! Quando c’è genericamente scritto olii o grassi vegetali stai pur certa che non solo non c’è oliva, ma neppure girasole, mais, etc. ma i famigerati olii di palma e di colza.

  25. @ludo68 wrote:

    sì, per me grasso vegetale industriale è sinonimo di peridizione assoluta; infatti in casa mia tendenzialmente entrano solo i biscotti Alce Nero (con olio di oliva esclusivamente!) o i Novellino, mi pare, o Terra D’Italia(con burro esclusivamente).

    ma un conto sono i grassi e un conto l’olio vegetale, che puo’ essere perfino oliva. si, bisogna scegliere… pero’ non per forza se e’ scritto olio vegetale deve essere qualcosa che fa male, se di certe marche (oltre all’oliva ci sono altri olii “nobili”)

    noi comunque invece coi biscotti siamo meno selettivi 🙁

    pero’ quel che devo fare e’ ridurre le uova :***: esagero proprio e ci ho ripensato (rimuovo spesso :mrgreen: ) grazie a te!

  26. @vichi wrote:

    @ludo68 wrote:

    I grassi vegetali industriali per definizione non sono “buoni”.. Però come velocità effettivamente, se non si procede a mano come faccio io a rompere i biscotti…

    La schiuma (intendi il geleè?): si, la fai raffreddare un poco prima di metterla..

    ma no, olio vegetale non e’ per definizione non buono, dai!
    e nei biscotti di quel genere quello c’e’. con un po’ di attenzione si puo’ trovare un buon olio. a me non risolve lo stesso il problema perche’ mi abbuffo :aris
    sopra si lamentavano della schiuma che fa (vedi chiara), chiedevo se la lascia raffreddare, mescolandola un po’, che magari dipende da quello

    Ah, ho capito cosa intendi per schiuma…
    eh a me manca il bimby 😉

    sì, per me grasso vegetale industriale è sinonimo di peridizione assoluta; infatti in casa mia tendenzialmente entrano solo i biscotti Alce Nero (con olio di oliva esclusivamente!) o i Novellino, mi pare, o Terra D’Italia(con burro esclusivamente). Poi pure a me il problema non si risolve perchè comunque di dolci ne mangiamo tanti. Ho fatto ieri una torta noci e cioccolato e mi comunicava ora il marito.. (a casa coi due) che.. praticamente per merenda la finiscono!

  27. @ludo68 wrote:

    I grassi vegetali industriali per definizione non sono “buoni”.. Però come velocità effettivamente, se non si procede a mano come faccio io a rompere i biscotti…

    La schiuma (intendi il geleè?): si, la fai raffreddare un poco prima di metterla..

    ma no, olio vegetale non e’ per definizione non buono, dai!
    e nei biscotti di quel genere quello c’e’. con un po’ di attenzione si puo’ trovare un buon olio. a me non risolve lo stesso il problema perche’ mi abbuffo :aris
    sopra si lamentavano della schiuma che fa (vedi chiara), chiedevo se la lascia raffreddare, mescolandola un po’, che magari dipende da quello

  28. @vichi wrote:

    @ludo68 wrote:

    Comunque… con i biscotti è più veloce (quando si ha il robot :mrgreen: ), ma col pds alternativo è indubbiamente: più sano (sai i grassi vegetali che già ci sono nei biscotti, anche secchi? più 80 rg di burro!) e anche decisamente più buono.

    mah… io non direi. certo c’e’ il burro per compattare, pero’ un po’ di burro c’e’ anche nel pds alternativo, e non ci sono le famigerate uova (che davvero io, almeno, dovrei ridurre… a quelle due a settimana). se di stratta di buoni olii vegetali non e’ male
    e si tratta pur sempre di cheese cake… quindi come si dice i digestive sono la morte sua! insomma, una bella lotta in entrambe le cose. per la salute (esclusa quella dell’uomore :mrgreen: ) non sono il massimo entrambe, per il gusto son due cose diverse ma… direi ottime.
    col il pds e’ forse piu’ originale, morbida…
    sicuramente e’ molto piu’ veloce la seconda volta 😀

    ma per la schiuma….
    la lasciate raffreddare prima di metterla?
    io schiaffo semplicemente tutto nel bimby e poi aspetto, ma la schiuma non la fa

    I grassi vegetali industriali per definizione non sono “buoni”.. Però come velocità effettivamente, se non si procede a mano come faccio io a rompere i biscotti…

    La schiuma (intendi il geleè?): si, la fai raffreddare un poco prima di metterla..

  29. @ludo68 wrote:

    Comunque… con i biscotti è più veloce (quando si ha il robot :mrgreen: ), ma col pds alternativo è indubbiamente: più sano (sai i grassi vegetali che già ci sono nei biscotti, anche secchi? più 80 rg di burro!) e anche decisamente più buono.

    mah… io non direi. certo c’e’ il burro per compattare, pero’ un po’ di burro c’e’ anche nel pds alternativo, e non ci sono le famigerate uova (che davvero io, almeno, dovrei ridurre… a quelle due a settimana). se di stratta di buoni olii vegetali non e’ male
    e si tratta pur sempre di cheese cake… quindi come si dice i digestive sono la morte sua! insomma, una bella lotta in entrambe le cose. per la salute (esclusa quella dell’uomore :mrgreen: ) non sono il massimo entrambe, per il gusto son due cose diverse ma… direi ottime.
    col il pds e’ forse piu’ originale, morbida…
    sicuramente e’ molto piu’ veloce la seconda volta 😀

    ma per la schiuma….
    la lasciate raffreddare prima di metterla?
    io schiaffo semplicemente tutto nel bimby e poi aspetto, ma la schiuma non la fa

  30. fatta anche io la gelee, non so quanto gelificata perche’ siccome odio i grumi di gelatina li ho passati nel colino e forse alla fine la gelatina e’ restata tutta li, ma vi sapro’ dire stasera. ho fatto una nuova versione di cheesecake tratto dal mio libro preferito di Mary Berry e se e’ buona quanto facile (facilissima, velocissima) ve la posto,
    -l.

  31. devo farla!!
    spero solo di non fare casino con la colla di pesce ….
    vorrei provare con la base di biscotti ma nel mixer non vengono troppo sminuzzati?

  32. @Debora wrote:

    Chiara, buona l’idea della versione salata, ma i crakers come fa a farli stare insieme dopo averli sbriciolati? Usa sempre il burro?

    Sì, col burro fuso.

  33. a proposito, si può congelare la ricotta? :pao

  34. Chiara, buona l’idea della versione salata, ma i crakers come fa a farli stare insieme dopo averli sbriciolati? Usa sempre il burro?

    Ho tutti gli ingredienti per rifare la gelée ma fa freddo e non ho voglia di mettermi a laurà 😆

  35. Chiara belllissima :appl

  36. 😆

    Bella Chiara!

    E brava sonica 😀

  37. Chiara: mmmm… mi verrebbe voglia di farci colazione! La schiumetta anche io non la ho eliminata, ma la prossima volta pensavo di farlo con il colino (perchè anche i ho già in serbo una prossima volta: ho già tutto, fragole, panna e ricotta, questa torta chiama!).

    Per i suoceri, che dire..: anche la mia fa sempre carinerie simili.. Ma vedo che la tua torta, paste o non paste, è stata apprezzata ; )

    Sonia: la febbre ha contagiato anche te! Dobbiamo tutte dire grazie a Fran!

  38. Oggi anche io ho fatto la gelè!!!!

    Grazie mille della ricetta, mi hanno fatto i complimenti!!!!

  39. ecco:



    Stavolta la crema è traboccata sotto al disco di pds perchè appunto, il mio cerchio è troppo grande. Altro problema (solo estetico): come eliminare la schiuma dalla gelatina senza impazzire. Ottima, comunque.

  40. Oltre alle paste hanno portato un uovo di Pasqua Kinder per la figlia piccola, e mia suocera era ansiosa di vedere la sorpresa.

    Ah, la figlia in questione ha… 14 (QUATTORDICI) anni. Non so se mi spiego.

    Appena mi riprendo (è stata una dura prova, tutto il pranzo) posto le foto.

  41. @Chiara wrote:

    Ok, rifatta. PDS scongelato (:mrgreen:), crema al formaggio con meno panna fatta ieri sera e lasciata in frigo tutta notte, gelatina di fragola fatta stamattina, è venuta molto meglio. Dopo la fotografo.

    Sarebbe per i suoceri che vengono a pranzo, ma tanto loro, pur sapendo che il dolce io lo faccio sempre, arrivano comunque con le paste 👿

    Bene! Aspettiamo foto. 😀

    Immensi pat pat solidali per i suoceri…

  42. Ok, rifatta. PDS scongelato (:mrgreen:), crema al formaggio con meno panna fatta ieri sera e lasciata in frigo tutta notte, gelatina di fragola fatta stamattina, è venuta molto meglio. Dopo la fotografo.

    Sarebbe per i suoceri che vengono a pranzo, ma tanto loro, pur sapendo che il dolce io lo faccio sempre, arrivano comunque con le paste 👿

  43. @ludo68 wrote:

    Poi se non si fa come ho fatto io, che ho fatto il pds, metà l’ho usato come base e metà l’ho mangiato per merenda, si fa una volta il pds e si ha la base pronta per due torte,

    :aris :aris :aris

    Io infatti l’ho congelato, ho resistito alla tentazione di mangiarmelo tutto subito :mrgreen:

  44. Comunque… con i biscotti è più veloce (quando si ha il robot :mrgreen: ), ma col pds alternativo è indubbiamente: più sano (sai i grassi vegetali che già ci sono nei biscotti, anche secchi? più 80 rg di burro!) e anche decisamente più buono.
    A me spesso la base in biscotti si sbriciola tutta in bocca o mentre taglio.. non è così buona
    Poi se non si fa come ho fatto io, che ho fatto il pds, metà l’ho usato come base e metà l’ho mangiato per merenda, si fa una volta il pds e si ha la base pronta per due torte,

  45. @fran73 wrote:

    Ah, Chiara, ma quindi tu mescoli direttamente in tortiera??
    Anche io li sbriciolo nel robot, ma poi li metto in una ciotola e lì aggiungo il burro fuso e mescolo, poi travaso in tortiera…
    Humm, però il tuo metodo velocizza ancora di più…da tenere presente 😉

    idem
    ma si distribuisce bene a farlo nella tortiera?
    a me sembra che alla fine e’ comunque piu’ veloce cosi’…

  46. di grande effetto!!! Brava!!!!!

  47. @fran73 wrote:

    Ah, Chiara, ma quindi tu mescoli direttamente in tortiera??
    Anche io li sbriciolo nel robot, ma poi li metto in una ciotola e lì aggiungo il burro fuso e mescolo, poi travaso in tortiera…
    Humm, però il tuo metodo velocizza ancora di più…da tenere presente 😉

    :mrgreen:

    l’ho detto, è un dolce che faccio spessissimo. Una volta mia mamma ha fatto la versione salata: crackers come base, sopra una crema di formaggio con basilico tritato, decorata con pomodorini. Molto gradevole.

  48. Comunque…
    solo per dirvi che stamattina ho fatto comprare una cassetta di fragole ….
    La febbre da geleè continua. E anche da marmellata. Questo we di nuovo la “torta di fran” e marmellata : )))

  49. Ah, Chiara, ma quindi tu mescoli direttamente in tortiera??
    Anche io li sbriciolo nel robot, ma poi li metto in una ciotola e lì aggiungo il burro fuso e mescolo, poi travaso in tortiera…
    Humm, però il tuo metodo velocizza ancora di più…da tenere presente 😉

  50. Eh, eh.. io ho l’impastatrice ma non ho più il robot, che si è fuso una volta che ho tritato pistacchi a tutto andare (non era gran che, evidentemente). Ancora devo comparlo. Per cui i biscotti li sbriciolo con il pesta carne. Una rottura…

    Però al di là di questo col pds è tutta un’altra cosa, secondo me

  51. @ludo68 wrote:

    Ma io trovo quasi più semplice fare il pds che non .. stare a sbriciolare maledetti biscotti, una cosa che odio

    Ma no, io li metto nel robot da cucina per pochi secondi. Poi li verso direttamente nella tortiera col fondo di vetro (vedi sopra), unisco il burro fuso nel microonde, mescolo e schiaccio, metto in frigo. La base è pronta in pochi minuti, senza fatica e senza sporcare niente.

    Ah, 250 gr di biscotti e 90 gr di burro circa.

  52. ho fatto una roba un po’ inventata, as usual…

    La base di digestive e burro
    lo strato chiaro di zucchero, yogurt, ricotta e philadelphia light
    fragole frullate con zucchero

    avevo solo un foglio di colla di pesce e l’ho messo nello strato bianco.

    ho fatto 362962856023 minimuffins.

    li ho congelati

    praticamente ho fatto dei gelati cheese cake. Ottimi, ma non ho ancora capito il momento buono per mangiarli. Dopo 2 ore sono mollissimi. Subito dei baccalà…

  53. Ma io trovo quasi più semplice fare il pds che non .. stare a sbriciolare maledetti biscotti, una cosa che odio

  54. @fran73 wrote:

    certamente fare la base con i biscotti velocizza il tutto 😉

    si, di molto. e’ il sistema di togliersi lo sfizio quando non ci starebbe proprio 😉
    non che dovrei facilitarmi le cose, in questo :***:
    pero’ non ce la faccio proprio!

    io uso 250 di philadelphia, un vasetto di yogurt magro, 80 grammi di zucchero a velo. a volte panna montata, ma forse mi piace di piu’ senza

  55. beh, allora dacci la tua ricetta!!!!!

    certamente fare la base con i biscotti velocizza il tutto 😉

  56. ho fatto un po’ di confusione 😳 e poi correggendo pure peggio :aris

    volevo dire che anche io la faccio visivamente uguale alla tua!
    la base e’ uguale! volevo confrontare le dosi… perche’ vorrei alleggerirla il piu’ possibile (a volte invece uso i digestive)
    il rosso pure
    il bianco invece e’ diverso, forse simile a quello di chiara per via dello yogurt ma per nulla stucchevole perche’ non e’ molto dolce.
    viene un dolce molto fresco, ideale per quando arriva il caldo :love ma non molto “dolce”, nonostante le fragole darebbero quell’idea…
    io ogni volta che la vedo (o anche solo ci penso 😳 ) ho una voglia matta!

  57. anche io la faccio simile, penso, per via dello yogurt, pero’ non uso la ricotta

    magari provo pure il tuo la prossima volta, se trovo il coraggio di lasciare il mio che ci piace assai. pero’ a leggere quanto entusiasma pure questo dovrei farcela!!!

  58. Chiara 😆
    Riprova, vedrai che non ti deluderà.

  59. Buona è buona, ma a) a causa del tetris del freezer crema e geleé si sono spostate, ed esteticamente è una schifezza; b) devo comprare un cerchio più piccolo, perchè la mia tortiera apribile (col fondo di vetro, che peraltro è molto comodo) è da 26 cm, e anche questo peggiora il tetris; c) nella crema ho messo anche 250 gr di yogurt bianco, ma io la trovo stucchevole – va detto che faccio spesso il cheesecake senza cottura, e per la crema uso in genere solo ricotta e zucchero, e che a me la panna non piace.

    Inoltre non l’ho fatta con il dovuto anticipo, e del discorso raffreddamento completo della crema prima di mettere la gelatina mi sono accorta solo a danno già fatto :mrgreen:. Il PDS, comunque, ci sta bene. L’altra metà l’ho congelata, vedrò di ripetere.

  60. Chiara 😆

    Susa, certo che puoi, però con questa torta io ho trovato che la morbidezza del pds ci sta troppo bene.
    Sacrificati e prova a farla con i biscotti 😉

  61. @Chiara wrote:

    vigliacche

    ce l’ho nel freezer a rassodare

    ma che freezer avete voialtre, che per metterci una torta nel mio devo fare un tetris con tutto il resto?

    Comunque, fondo di pan di Spagna, poi ho seguito la ricetta di madama in dispensa, ma mi sa che per i miei gusti è troppo dolce.

    Non so bene le dosi di madama. Io ho fatto per il geleè come da ricetta di fran 250 fragole 50 gr zucchero e 4 gr colla di pesce; per la crema di ricotta 250 panna, 250 ricotta e forse 100 zucchero. Non molto dolce, davvero.

    Io l’ho trovata strepitosa e la rifarò: molto buona e molto scenografica, per di più. Ottima d’estate.

    In freeezer -per velocizzare- solo il passaggio con la crema di ricotta; poi, una volta messo sopra il geleè, tutta la notte in frigo.

  62. vigliacche

    ce l’ho nel freezer a rassodare

    ma che freezer avete voialtre, che per metterci una torta nel mio devo fare un tetris con tutto il resto?

    Comunque, fondo di pan di Spagna, poi ho seguito la ricetta di madama in dispensa, ma mi sa che per i miei gusti è troppo dolce.

  63. ora dico una fregnaccia, ma fare la base di digestive tipo cheese cake?

  64. ti racconto l’incidente, premetto che era anni che non la facevo 🙁
    dopo averla messa in acqua fredda mi è venuto in mente di spezzettarla perchè non entrava nel recipiente. quando ho mescolato il tutto con il bimby siccome mi ricordavo che mi quando rassodava rimaneva uno strato con più gelatina allora mi è venuta la geniale idea di frullare tutto.
    la spazzatura ha accolto il tutto !

  65. Ludo, mi fai morire :aris

    Pilly :bacbac:

  66. Fran, la torta non la faccio (ora) anche perchè siamo reduci da una settimana e fine settimana ultra godereccio soprattutto in tema di dolci(finito in gloria con… un mega tiramisù! alla faccia della conta delle uova :***: ), ma … questa sera vado di gelè!!!! Ho già predisposto tutto!Volevo dirtelo :mrgreen: 😆

  67. Fra, è spettacolare 😉

  68. Tata, la cerniera apribile l’avevo trovata da auchan – è troppo comoda perchè va da 15 cm a 30 cm di diametro, quindi ci puoi fare di tutto 😉

    Abi, ricotta e panna montate assieme vengono belle sode, ma poi dipende da quanto le monti, rimane un composto morbido, ma se lo monti tanto anche abbastanza sodo, rimane tipo il cheesecake, come consistenza (al taglio per esempio, intendo), ma quando lo mangi è sofficioso :love
    La gelatina l’avevo messa ad ammollarsi in acqua, poi l’ho strizzata e messa (quindi il foglio intero tutto mollo) nel composto di fragole tiepido e mescolato fino a scioglierla bene.

    Che incidente hai avuto? Io la panna cotta non l’ho mai fatta…

  69. che buona!!!
    posso farti qualche domanda?
    ma la ricotta e la panna montate insieme che crema fanno? come deve venire, morbidosa ma non montata come la panna vero?
    e la gelatina quando la metti nelle fragole non va spezzettata vero?
    ho avuto un brutto incidente con la panna cotta 🙁
    grazie

  70. ma è bellissima e deve essere buonissima, in questa stagione di primi caldi poi!!!!

    ma il cerchio per dare la forma dove si trova? e se uno volesse provare con le monoporzioni come si fa a dare la forma perfetta come la tua?

  71. @fran73 wrote:

    Le dosi sono quelle del pds di raffa che ho messo sopra…tranne gli aromi che appunto ometto, e metto 30 gr invece che 50 di burro…

    ecco, mi interessava proprio sapere quanto burro in meno!
    grazie!

  72. Le dosi sono quelle del pds di raffa che ho messo sopra…tranne gli aromi che appunto ometto, e metto 30 gr invece che 50 di burro…

  73. bellissima!
    che voglia

    @fran73 wrote:

    Però come dicevo io monto tutto assieme (uova + zucchero, no separo tuorli e albui come da ricetta), non metto aromi e metto meno burro 😉

    dacci le dosi! :giu:

  74. Questo debora
    http://www.cookaround.com/yabbse1/entry.php?b=31034

    Però come dicevo io monto tutto assieme (uova + zucchero, no separo tuorli e albui come da ricetta), non metto aromi e metto meno burro 😉

  75. è bellissima e deve essere molto buona, piacerebbe tantissimo a mia figlia!
    Domanda: come sarebbe il pds alternativo? 😀

  76. Che bella! E dev’essere buona!
    bella l’idea dei pirottini. Mi sa che la copio alla prossima festa

  77. buona e bella…. io a volte la faccio rettangolare, quando è tiepida taglioa cubetti e distribuisco una fragola in ogni pezzo, metto nei pirottini e via…. Mi sa che io e te abbiamo gli stessi gusti!
    l’ho provata anche in versione limone, pesca e albicocche e la meno convincente è quella al limone

  78. sembra buonissimaaaaaaaaaaaaa

  79. @fran73 wrote:

    Ovvio che poi quando tenterò di rifarlo non verrà mai così buono :aris

    :aris

    Comunque sto facendo la marmellata di fragole (magari posto le foto, poi), chissà che non ci scappi anche un tentativo di gelè.

    Ora vi saluto vado coi bimbi in bici a prendermi latte e ricotta :ciao

  80. queste le vedrei bene “Mini” porzione.

    Slurppppp

  81. Ludo stavolta sono andata tutta a occhio!!!! :aris

    Allora, la torta era piccina, ho fatto una tortiera che sarà arrivata a malapena a 20 😉

    Dunque, ricotta, ne avrò messa 100-120 gr, con un paio di cucchiai di zucchero. La panna, unica cosa certa, una confezione da 200 :mrgreen:

    Le fragole…ne ho messe un po’ di cucchiate nel bicchiere del frullatore, sarò arrivata a 250-300

    sorry che non ti posso essere più di aiuto, ma stavolta davvero ho fatto tutto a occhio – cosa che non è neanche molto da me 😆
    Ovvio che poi quando tenterò di rifarlo non verrà mai così buono :aris

  82. Senti ma….. un pochino di dosi?? Hem.. ricotta, quanta? poco zucchero: quanto? panna: quanta? E le fragole, rispetto al foglio di gelatina? :sorry

  83. @ludo68 wrote:

    Ecco, ho chiesto a mare e monti informazioni per il gelè di fragole… e lo hai fatto tu :aris

    :aris :aris

    Giorgia, le fragole sopra sono nature 😉

  84. bbonaaaaaaaa e bella 😉

  85. bellissima, a me piacerebbe proprio così.
    Le fragole della decorazione sono state immerse nel limone e zuccherate o sono nature?

    giorgia

  86. Ecco, ho chiesto a mare e monti informazioni per il gelè di fragole… e lo hai fatto tu :aris

    LA torta mi pare bellissima, te la copierò sicuramente, anzi così uso la famosa ricotta fresca di cui ora dispongo!

  87. :love

    temo però che ‘sta torta la mangerei solo io :***:

  88. Infatti…io alla fine non ho fatto la mousse al limone perchè qui il resto della famiglia non ama molto il limone nei dolci, ma davvero dev’essere buonissima!

  89. MI hai fatto ricordare che devo ancora postare la torta tricolore.

    Quanto mi piace la gelèè di fragole con la mousse al limone deve starci da dio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti