subscribe: Posts | Comments

Timballo di ziti lunghi

24 comments
Timballo di ziti lunghi

Timballo di ziti lunghi: ho visto questa ricetta alla tv, perversione!!!, ma prima delle feste sono stata malata e quindi ho dedicato qualche ora del mio coma influenzale alla visione di molte puntate di cucina, in vari canali. Questa ricetta mi è piaciuta così tanto che ho voluto provare a farla a Capodanno e il risultato è stato ottimo!
Esteticamente è bellissima, farete un figurone 🙂 ed è pure bbona! 😛

Sapete cosa sono gli ziti? Gli ziti sono una specie di bucatini ma moooolto più grossi. Dei minitubi di pasta davvero golosa, perfetta per le ricette al forno.

Ziti lunghi

Ziti lunghi

Allora eccovi gli ingredienti per realizzare il vostro

Timballo di ziti lunghi

  • 1 scatola di ziti
  • 1 porro
  • 1 broccolo
  • 1 scalogno
  • 200 gr di pancetta a cubetti
  • 1/2 litro di besciamella vegetariana
  • 1 uovo
  • acqua
  • brodo vegetale in polvere
  • sale
  • pepe
  • pecorino gratuggiato

Per la besciamella

  • farina
  • olio evo
  • noce moscata
  • curcuma
  • latte di soja
  • sale

In un padellino fate rosolare la pancetta.
In un padellone, fate rosolare aglio, olio evo, scalogno, porro a rondelle, broccolo ridotto a cimette piccole, brodo vegetale, acqua.
Quando le verdure sono cotte, aggiungete la pancetta, mescolate e assaggiate, ove necessario aggiungete sale, sicuramente il pepe, meglio se macinato fresco.

A parte preparate una besciamella con latte di soja, io per i vari ingredienti vado ad occhio, in questo caso ho usato mezzo litro di latte di soja.
Terminatela con una bella spolverata di noce moscata e curcuma.
Aggiungetela alle verdure spadellate, mescolate.
Aggiungete un paio di abbondanti manciate di pecorino grattuggiato

A parte lessate gli ziti, tenendoli indietro di circa 4 minuti di cottura.
Scolateli, oliateli e lasciateli raffreddare.

Prendete una teglia da forno rotonda con cerchio apribile, copritela sulla base con carta forno mentre il bordo dovrà essere ben oliato e ricoperto con pan grattato.
In una ciotola sbattete l’uovo con acqua, prendete un po’ di ziti, immergeteli e poi posizionateli a spirale sulla base della teglia.
Dopodiché inizia il passaggio più difficoltoso che è quello di creare la muraglia esterna di ziti.

Aiutatevi a farli restare al oro posto, dopo i primi due o tre giri di ziti al bordo, iniziando a versare il ripieno di verdure e besciamella, via via fino a raggiungere il bordo superiore.
Attenzione!!! Calcolate a occhio quanti ziti vi serviranno per terminare la muraglia e la copertura, quelli di avanzo tagliateli a tocchetti e aggiungeteli al ripieno mescolando per bene.

Terminate ricoprendo totalmente il ripieno, sempre dopo aver immerso gli ziti nell’uovo sbattuto con acqua.
Qualche fiocchetto di burro e pecorino grattugiato e via in forno a 180° fino a che il timballo sarà ben gratinato.

Fate intiepidire e poi aprite l’anello della teglia e trasferite il timballo di ziti sul piatto da portata.

Ed ecco, potrete servire condito con tanti “ooooh che bello” dei vostri commensali, il vostro Timballo di ziti lunghi, una vera bontà

Timballo di ziti lunghi

Timballo di ziti lunghi

Timballo di ziti lunghi

Timballo di ziti lunghi

Timballo di ziti lunghi

visto 274 volte

  1. Che meravigliaaaaaa!
    Voglio farli anche io. Sicuramente la mia versione sarà molto meno scenografica. Garantito.

  2. Che spettacolo, bravissima Debora!!

  3. Bello questo piatto anche da vedere! Sarà buonissimo!

  4. francesca says:

    che piatto invitante….lo proverò!

  5. Sento quasi il profumo!

  6. Super golosi!!!!

  7. Una ricetta veramente molto originale… 😀 Mi piace un sacco.. Brava!!!

  8. Che bellissima idea! 🙂 E poi, bellissimo davvero l’effetto! 🙂

  9. originale e super golosa!

  10. susanna_a says:

    ma è bellissima, brava! Non oso pensare a cosa combinerei io!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti