subscribe: Posts | Comments

Stella di Natale

1 comment
Stella di Natale

Un bel pane da usare come centrotavola e sbocconcellar in compagnia.

CREMA DI POMODORI SECCHI
Ammollare 20gr pomodori secchi in acqua tiepida per 2-3 ore.
Scolarli e frullarli con un cucchiaino di capperi sotto sale sciacquati, origano e una manciata di mandorle aggiungendo 4 cucchiai di olio evo.

PESTO
Frullare due manciate di basilico pulito con mezza speccia d’aglio, un pizzico di sale, mezza speccia d’aglio privata del germoglio e olio evo quanto basta a renderlo della consistenza giusta.

IMPASTO PANE
Ingredienti:
340 gr di latte vegetale tiepido più quello per spennellare
un cubetto di lievito di birra
10gr di zucchero di canna
3 cucchiai di olio di semi spremuto a freddo
700 gr di farina 00
10gr di sale
mezzo cucchiaino di noce moscata
una spolverata di pepe nero

Procedimento:
Impastare a lungo fino ad ottenere un impasto liscio, quindi dare un paio di pieghe elasciar lievitare circa 3 ore.
Dividere l’impastp in tre parti e stendere tre cerchi della grandezza della teglia, ovvero circa 27 centimetri di diametro.
Disporre nella teglia un primo cerchio e stendervi il pesto, sovrapporre il secondo cerchio che andrà cosparso con la crema di pomodori secchi, quindi coprire con il cerchio rimasto.
A questo punto incidere il cerchio in 16 “semispicchi”, ovvero senza arrivare al centro lasciando circa 3 centimetri.
Arrotolare quindi su se stesso due volte ogni “semispicchio”, in modo speculare due “semispicchi” per volta e premere un po’ per fissare il tutto, poi lasciar lievitare 2 ore circa.
A questo punto spennellare con latte vegetale intiepidito e mettere in forno preriscaldato a 180º in modalità statica.
Dopo 30 minuti spennellare nuovamente con latte vegetale tiepido, quindi porre il pane direttamente sulla griglia e cuocere altri 5 minuti in modalità ventilata.
Sfornare e spennellare con olio evo immediatamente, quindi porre su una griglia e far freddare con sopra un canovaccio umidino.

Stella di Natale

Stella di Natale

visto 749 volte

  1. Stupendo da vedere e deve essere anche buonissimo da mangiare, brava Pru! 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti