subscribe: Posts | Comments

Ravioli con radicchio e porcini

0 comments
Ravioli con radicchio e porcini

Questa strepitosa ricetta è di Paolo, mio adorato e bellissimo nipote che, tra le migliaia di interessi e passioni ha anche quella della cucina. E così, se oggi non sa che mangiare, si prepara un bel piatto di ravioli con pasta fatta in casa!

Quindi questa è la ricetta dei Ravioli di Paolo con radicchio e porcini

Ingredienti per il ripieno:

  • 200 g di ricotta (ancor meglio se di pecora)
  • 5 fette di speck
  • Mezzo cespo di radicchio di Chioggia
  • Sale,
  • pepe,
  • noce moscata q.b.

Per la pasta:

  • 200g di farina
  • 2 uova
  • Per la base:
  • 1 cipolla
  • 1Porcino (o una busta di porcini disidratati)
  • Mezzo bicchiere di panna da cucina
  • Sale pepe q.b.

Procedimento

É opportuno cominciare dal ripieno dei ravioli, cosicché nel frattempo riposa e si legano bene gli ingredienti.
Mescoliamo in una terrina la ricotta, lo speck tagliato molto finemente, una manciata di radicchio sminuzzato, pizzico di pepe, sale, noce moscata a piacere e amalgamiamo con una forchetta. Mettiamo a riposare.

Passiamo alla pasta.
Realizziamo una fontana con la farina,  al centro: un goccio d’olio, le uova intere, e pizzico di sale. Iniziamo a lavorare le uova affinché, poco alla volta, assorbano la farina e creino l’impasto. Continuiamo ad amalgamare con le mani fino a formare una palla e lasciamola riposare 10 minuti.

Nel frattempo prepariamo il condimento: soffritto di cipolla in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. A doratura aggiungiamo i porcini – il taglio va a gusto personale – (se secchi, li lasciamo reidratare in acqua tiepida per mezz’ora prima di cuocerli).
Aggiustiamo di sale e pepe.

Quando il fungo ha preso colore, abbassiamo la fiamma e aggiungiamo la panna da cucina, ultimiamo la cottura e passiamo alla creazione dei ravioli.
Stendiamo la pasta, inseriamo il condimento aiutandoci con due cucchiaini e richiudiamo con attenzione a sigillare bene i lati del raviolo facendo uscire tutta l’aria all’interno: questo accorgimento è opportuno affinché, in cottura, il ripieno non fuoriesca.
Pronti i ravioli, li adagiamo delicatamente in acqua salata bollente per 4/5 minuti.
Li scoliamo delicatamente con la schiumarola, adagiandoli direttamente in padella dove gli daremo una leggerissima mantecata finale (senza agitarli troppo).
Nel piatto una spolverata di parmiggiano reggiano e, a piacere, una grattata di pepe… bon appetit!

Ravioli con radicchio e porcini

Ravioli con radicchio e porcini

 

Ravioli con radicchio e porcini

Ravioli con radicchio e porcini

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti