subscribe: Posts | Comments

Pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

20 comments
Pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

Pasticcio con pesto di cavolo fiolaro è nato dopo l’acquisto di verdura presso la Fattoria Sociale “La casa di Anna“… infatti, un giorno, mi è arrivato il cavolo fiolaro o meglio… broccolo fiolaro che, sinceramente, non avevo mai visto né tantomeno mangiato (ma nemmeno sentito nominare!).

Immagine del Cavolo fiolaro

Cavolo fiolaro

Grazie all’inventiva di Lorenza, mia amica del cuore, ho copiato la sua ricetta di pesto di broccolo fiolaro, solo che era una quantità piuttosto ragguardevole e quindi ho deciso di usarlo per realizzare un pasticcio vegetariano da portare al pranzo natalizio da mia sorella Maria.

Il gusto deciso di questo pesto, unito alla delicatezza della besciamella vegana e l’aggiunta di verdure delicate come la carota e la zucchina, ha fatto sì che questo pasticcio  con pesto di cavolo fiolaro sia stato apprezzatissimo da tutti, con mia somma gioia, ça va sans dire 🙂

Quindi ecco qua gli ingredienti per il pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

  • lasagne sfogliavelo
  • pesto di cavolo fiolaro (ingredienti: il cavolo fiolaro, aglio, olio evo, mandorle)
  • 4 zucchine
  • 2 carote
  • 1 l di besciamella (per questa gli ingredienti sono: 1 litro di latte di soja, 75 ml di olio di oliva di mais, 100 gr di maizena, sale, curcuma, noce moscata)
  • ricotta di pecora
  • pecorino romano grattugiato
  • burro senza lattosio, sostituibile con un po’ d’olio

Procedimento

Il giorno prima ho preparato le verdure. Ho grigliato molto velocemente le zucchine affettate sottilmente per lungo, ho in egual modo affettato le carote e fatte cuocere due o tre minuti con un po’ d’acqua in microonde, giusto per ammorbidirle un po’. Volevo che le verdure fossero belle croccanti.

Poi ho preparato la besciamella, solito procedimento. Olio e maizena sul fuoco, quando si rassoda aggiungo il latte di soja a temperatura ambiente battendo con la frusta, in modo che non si formino grumi. Aggiungo sale e spezie e mescolo finché non si rassoda. Se è troppo densa, aggiungere ancora un po’ di latte di soja ma anche acqua, se vi mancasse il latte.

Prendete una teglia, ricopritela con carta forno, stendete un po’ di besciamella, posizionate le lasagne in modo che sporgano dalla teglia. In cottura diventeranno croccanti e saranno perfette nell’insieme.

Stendete il pesto di cavolo fiolaro, zucchine e carote, besciamella, un po’ di ricotta e un po’ di pecorino grattugiato.

Altro piano di lasagne sfogliavelo, meglio se riuscite a metterle un po’ di traverso in modo che i bordi non si sovrappongano con quelli dello strato precedente, procedete come prima e via così fino a finire gli ingredienti.

Io ne ho fatto due teglie da 6 porzioni con tre strati di lasagne.

Terminate con besciamella, ricotta, qualche tocchetto di burro senza lattosio, pecorino grattugiato.

Io avevo l’acqua delle carote, l’ho versata in un angolino della teglia di modo che favorisca la cottura della lasagna tenendola morbida.

Infine infornate e quando sarà gratinato è il vostro pasticcio con pesto di cavolo fiolaro sarà pronto per essere servito.

pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

pasticcio con pesto di cavolo fiolaro

visto 108 volte

  1. Buone, buone, buone, le vogliooooooooooooo!

  2. Devo cercare anch’io questo cavolo mi hai incuriosito!!

  3. BUonooo

  4. francesca says:

    Ricetta molto interessante!Proverò il tuo pasticcio

  5. Deliziosa!!!!

  6. ma che bella ricetta, hai sempre idee fantastiche

  7. Questa ricetta è interessantissima…. 🙂

  8. Ne ho sentito parlare del cavolo fiolaro, ma non l’ho mai mangiato, dalle mie parti non si trova. Il tuo pasticcio ha proprio un bell’aspetto!

    • Grazie carissima Roberta, anche per me è stata una sorpresa… magari riesci a trovarlo nei mercatini a km 0, come dicevo nella ricetta a me è arrivato per la primissima volta in una spesa fatta in una fattoria sociale, ed è stata una bellissima sorpresa 🙂
      baci

  9. Il pesto di cavolo mi manca, assolutamente da provare!!

  10. mai assaggiato il cavolo fiolaro… lo sai che mi hai incuirosità? Io adoro provare ricette particolari.. la tua proposta mi stuzzica!

    • Ne sono felice e onorata, fammi sapere se trovi il cavolo e la riproduci e soprattutto se ti piacerà com’è piaciuta anche ieri sera ai miei carissimi amici cui l’ho proposto.
      Un successone!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti