subscribe: Posts | Comments

Pane di segale 100% con pasta acida (PM) – con foto

1 comment
Pane di segale 100% con pasta acida (PM) – con foto

il miglior pane di segale che io abbia mai fatto 😀

qui piu’ foto del mio pane http://www.cookaround.com/yabbse1/showpost.php?p=2409182&postcount=72

e qui la ricetta di Gi60
http://www.cookaround.com/yabbse1/blog.php?b=66699
Rinfresco:
h.14
20g. lili di segale
66 g. farina integrale di segale
100 g. acqua

Sciogliere il lili nell’acqua, aggiungere la farina e frullare. Lasciare a 26° per 6 ore.
Durante questa fase il potenziale del lievito viene sviluppato.

h.20
Base acida
15 g. del primo rinfresco
60 g. farina integrale di segale
50 g, acqua

Sciogliere il primo rinfresco nell’acqua, aggiungere la farina e mescolare. Lasciare a 23° per 24 ore.
Questa è la fase di rafforzamento. Durante questa fase vengono sviluppate le proprietà acetiche del lievito

h.14 del giorno dopo
40 g. di farina integrale di segale
70 g. acqua bollente

Miscelare, coprire da pellicola e lasciare fino all’impasto (max 10 ore)

h.20 del giorno dopo
Tutta la base acida (123 g.)
163 g. di farina integrale di segale
170 g. di acqua

Sciogliere la base acida nell’acqua e aggiungere la farina mescolando bene. Lasciare a una temperatura di 28° per 3 ore.
Questo impasto è più debole rispetto all’altro, durante questa fase si sviluppa il carattere lattico del lievito.

h.23
365 g. di farina di segale (150 g. integrale e il resto segale bianca)
200 g. acqua a 35°
8 g. sale
Tutto il terzo rinfresco
La pappetta di farina integrale di segale con acqua

Sciogliere nell’acqua la pappetta e il lievito, aggiungere la farina e impastare con una spatola. Ad impasto formato aggiungere il sale e continuare ad impastare fino ad avere una temperatura dell’impasto di almeno 28°.

Lasciare in ciotola a puntare 15’. Grazie all’alto grado di lievitazione che si è verificato durante le 3 fasi di sviluppo, il tempo di fermentazione in ciotola necessario è molto poco.

Rovesciare l’impasto su uno spiano in silicone leggermente oliato e con le mani bagnate formare una pagnotta. Trasferirla in un basket molto ben infarinato con segale bianca e far lievitare a 30° per un’ora..

Portare il forno a 250° con vapore, girare delicatamente il pane su una pala, bucare la superficie (o praticare dei tagli) e infornare. Mantenere vapore e temperatura per 10’, poi abbassare a 210° e cuocere per altri 50’. Raffreddare su griglia, avvolgere in telo di lino e aspettare almeno 2 giorni per il taglio, per stabilizzarne l’impasto.



ve lo consiglio, non e’ difficile da fare richiede solo un minimo di organizzazione… 😉

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. bello!!! devo procurarmela la farina di segale!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti