subscribe: Posts | Comments

Pane, amore, scarola e alici

4 comments
Pane, amore, scarola e alici

Altro piatto, altro viaggio. E’ una ricetta di pane, una ricetta di pane di mare, o di pane marinato sotto le alici, una ricetta che richiama gli odori degli agrumeti etnei, della case di pietra lavica intonacate di rosa antico che guardano tra gli ulivi il mare, e la salsedine, perché questo è un piatto anche di salsedine, riempie di salubre iodio l’aria. Contro i freddi inverni bolognesi, un soffio al cuore di natura sicula.

Ingredienti per 4 persone:

700 gr di alici fresche
400 gr di pane fresco o raffermo di uno o due giorni
300 gr di pangrattato
1 limone non trattato bio
1 mazzetto di erbe aromatiche (rosmarino, finocchietto, aneto)
1 spicchio d’aglio
sale di Cervia qb
olio evo qb

Pulite le alici togliendo testa e spina centrale, tagliate il pane a dadoni, tritate le erbette e unitele al pangrattato con olio e mezzo spicchio d’aglio senza anima, e sale

mettete i quadrotti di pane in un recipiente dal fondo piatto, salateli e pepateli senza esagerare poi posate sopra le alici tenendo in alto la parte della pelle, salate e pepate, ricoprite di pangrattato aromatizzato. Tagliate mezzo limone a pezzetti e mettetelo sopra tutto, poi dall’altra metà estrarrete il succo e lo verserete sul pangrattato, lasciate riposare per due orette o anche di più, due orette bastano comunque per un risultato buono.

Accendete il forno e fatelo scaldare fino ai 160°, prendete solo le alici insieme al pangrattato e disponetele sopra una teglia con carta forno, mettetele in forno finché non cuociono, circa 7, 8 minuti

intanto in un tegame con uno spicchio d’aglio fate brasare la scarola

in un tegame antiaderente fate crostinare i quadrotti di pane che avranno assorbito una sorta di colatura dalle alici, che non sarà quella della Madonna di non so dove che ti vendono quasi come oro colato, ma sarà la vostra ombra di mare sul pane salato.

Sfornate le alici, fate una base di scarola mettete sopra le alici col pangrattato e i tocchetti di limone, e attorno i quadrotti.
Buon appetito.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. vedrete che sarà semplice e gustosa

  2. Però.
    bellina bellina, davvero niente male questa ricettina di mare….
    Se la faccio leggere al maritozzo mi “costringe” a farla di sicuro, lui adora le alici (io non amo il pesce azzurro mannaggia a me) e pure la scarola…

    grazie! ti dirò poi come mi è riuscita

    Rolla

  3. che delizia! Mio figlio va pazzo per le alici, appena le trovo belle fresche lo faccio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti