subscribe: Posts | Comments

il misterioso mondo delle patate farinose

11 comments

ci credete che in 25 anni che cucino non sono mai riuscita a fare degli gnocchi di patate commestibili? Mi vengono sempre degli orrendi papponi mollicci che continuano a chiedere farina e restano come sassi anche se li faccio cuocere mezz’ora.

Ieri ho provato a fare il rotolo ripieno per il 23 ed è stato un fallimento totale. Il composto era talmente informe che non sono riuscita a contenerlo nella carta forno ma ho usato un canovaccio che messo a bollire per un’ora sperando di ammorbidire il macigno, ha rilasciato un retrogusto di detersivo.

Alla fine ho composto in qualche modo la poltiglia orrenda che ho ottenuto ma ci voglio riprovare.

Ditemi tutti i trucchi!! Oggi sono andata dall’ortolano/gioielliere che mi ha garantito che le patate sono farinose doc. ma poi, a cosa devo fare attenzione?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. ci ho riprovato e questi sembrano meglio (ma li ho congelati per il 22). Di zucca e ricotta mi vengono ugualmente male, di ricotta perchè non ne trovo mai una abbastanza asciutta (la compro sempre al caseificio freschissima e non conosco quelle in vaschetta), di zucca perchè uguale mi resta sempre umidiccia.

  2. Mi è venuto in mente che se mischi le patate ancora calde con la farina prende più farina, forse è questo il problema.

  3. Io li faccio di ricotta, strabuoni.

    250gr ricotta
    100gr robiola
    farina quanta ne prende
    sale

  4. E farli di zucca? A me sono venuti benissimo… Ho mischiato della vellutata di zucca, una busta di fiocchi di patate (era un po’ vecchia, lo ammetto) e farina di grano tenero.
    Poi ho rollato dei rotolini e tagliati. Sono venuti buonissimi e molto consistenti (noi odiamo gli gnocchi mollicci)

  5. Le patate migliori sono le bolognesi ma, ripeto, io le prendo a caso.

  6. ma come fate ad avere patate vecchie? A me dopo un po germogliano, o avizziscono, o marciscono. Gli ospiti della super cena (come la chiamano i miei figli) si sono ridotti a 16, di cui tanti, troppi bambini, per cui direi che gli gnocchi sarebbero perfetti. Domani riprovo e vi dico. Mia sorella verduraia (ma da soli due anni) mi ha suggerito le patate olandesi, chissà dove potrei mai trovarle!

  7. si, patate vecchie.

  8. Io come crissy, faccio con patate a caso e vengono sempre buoni, il procedimento è lo stesso di dany, solo che io cuocio senza buccia, e il sale lo metto nell’acqua dove cuocio gli gnocchi.

  9. I MIei gnocchi son sempre buoni:
    Patate di Avezzano, bollite con la buccia in abbondante acqua. schiacciate da calde, aggiungo la farina 00 da fredde e il sale tutto qui.

  10. Sai che non saprei cosa dirti? io li faccio con le patate che prendo a caso e mi vengono sempre bene, ma non so perchè!

  11. le patate devono essere vecchie. Io uso delle patate che ho in casa da un po’ di tempo (nel cestino di vimini sotto il lavello). Le cuocio a vapore nella pentola a pressione già pelate, tagliate in 4. Passo con lo schiacciapatate, metto il sale e la farina quando sono ancora tiepide. A me sono sempre venuti! :sorry

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti