subscribe: Posts | Comments

Gnocchi di ceci allo scoglio

6 comments
Gnocchi di ceci allo scoglio

Questi fantastici gnocchi sono opera di Tonino, mio cognato, che entusiasmato da questa ricetta ne è diventato l’esecutore perfetto.

Ingredienti

250 gr di ceci secchi oppure 600 gr di ceci lessati
1 uovo
180 gr di farina integrale di grano
pesce a vostro gusto
1/2 bicchiere di vino bianco
carota, sedano e cipolla tritati
aglio
olio evo
prezzemolo
curry
sale

Procedimento

Se usate i ceci secchi lasciateli a bagno per una notte e poi lessateli e schiacciateli o passateli al passaverdure (se in scatola, scolateli e passateli), incorporate l’uovo e la farina e procedete a creare gli gnocchi come se fossero normali gnocchi di patata.

Mettete una pentola d’acqua a bollire per cuocervi gli gnocchi di ceci.
Idea super: usate i carapaci delle mazzancolle per fare un fumetto di pesce nel quale cuocere gli gnocchi

Mettete il trito di carota sedano e cipolla in un’ampia padella, con aglio e olio evo buttate le mazzancolle curate, le cozze aperte e private del guscio e così pure per le vongole. Se amate i calamari usateli ma metteteli in cottura un quarto d’ora prima di mazzancolle e molluschi.

Sfumate con vino bianco, aggiungete curry e peperoncino se vi piace. Portate a cottura e spegnete.

Quando bolle l’acqua, togliete i carapaci e aggiungete il sale, buttateci dentro un po’ alla volta gli gnocchi di ceci e man mano che vengono a galla con la schiumarola scolateli e depositateli dentro la padella col pesce.

Infine aggiungete ancora un po’ di olio evo e una bella manciata di prezzemolo tritato, mescolate e date una fiammata a fuoco vivo, servite subito ben caldo.

Gnocchi di ceci allo scoglio

Gnocchi di ceci allo scoglio

Gnocchi di ceci allo scoglio

Gnocchi di ceci allo scoglio

Gnocchi di ceci allo scoglio

Gnocchi di ceci allo scoglio

 

visto 1248 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Gnocchi di ceci allo scoglio, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
  1. Alchemilla says:

    Voglio essere invitata da tuo cognato!

  2. Ode a tuo cognato. Sono uno spettacolo.

  3. Che meraviglia! Che fame!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti