subscribe: Posts | Comments

Curry di melanzane a modo mio

2 comments
Curry di melanzane a modo mio

Più che una ricetta indiana questa è una ricetta indian-inspired, perchè l’ho partorita basandomi sulle ricette indiane che conosco senza averla letta da nessuna parte. E’ una specie di incrocio tra un curry di melanzane e un borani, termine che in medio oriente indica i piatti di verdure cotte e yogurt, e infatti si presta ad essere servita sia col riso bianco che con il cuscus o il bulghur.

Ingredienti, per tre-quattro persone:

-due grosse melanzane viola

-una cipolla grande

-tre spicchi d’aglio

-un cucchiaio di semi di senape

-due cucchiaini di cumino macinato

-un cucchiaino di semi di coriandolo macinati

-due cucchiaini di cannella macinata

-due chiodi di garofano

-una punta di peperoncino in ‘polvere (di più se vi piace il piccante)

-un cucchiaino di garam masala (se non l’avete pazienza, aumentate un pochino le dosi delle altre spezie)

-un mazzetto di prezzemolo

-200 gr di yogurt bianco denso

-una manciata di coriandolo fresco tritato (facoltativo, va bene anche il prezzemolo)

-Un pezzetto di zenzero fresco grattugiato

-due cucchiaini di zucchero

–olio o ghee, sale

 

Tritate la cipolla e gli spicchi d’aglio e fateli rosolare a fuoco basso in una padella grande con l’olio o il ghee finchè saranno soffici.

Aggiungete  i semi di senape e fateli rosolare finchè non cominceranno a scoppiettare.

Aggiungete tutte le spezie salvo lo zenzero e il garam masala e fate rosolare un altro minuto (non di più o diventeranno amare)

Aggiungete anche lo zenzero e il prezzemolo tritato e fate rosolare un altro minuto.

Tagliate le melanzane a dadini abbastanza piccoli, aggiungetele nella padella e fatele rosolare per cinque minuti, girandole bene in modo che si insaporiscano nel condimento. Salate e aggiungete lo zucchero.

Aggiungete acqua bollente a filo, chiudete la padella e fate stufare almeno un’ora o comunque fino a quando le melanzane inizieranno a disfarsi, aggiungendo altra acqua se necessario.

Fate asciugare bene le melanzane: non deve rimanere liquido residuo. Spegnete il fuoco, aggiungete il garam masala e lo yogurt e date una girata. Attenzione! Non fate cuocere più dopo che avete aggiunto lo yogurt, o caglierà.

Cospargete con coriandolo fresco o prezzemolo tritato e servite con riso basmati bianco, cuscus o bulghur.

 

P1300369

visto 328 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
    • Beh, il “Prete svenuto” è una ricetta turca di melanzane in umido…queste potremmo chiamarle “la Fondatora svenuta” 😆

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti