subscribe: Posts | Comments

Bavette di kamut con pesce e scampi al profumo di curry

4 comments
Bavette di kamut con pesce e scampi al profumo di curry

Bavette di kamut con pesce e scampi al profumo di curry. Il banco del pesce alla coop riserva sempre deliziose materie prime già in parte pronte per l’uso, come il misto di pesce fresco per preparare un’ottimo sugo per quelle che oggi sono diventate le bavette di kamut con pesce al profumo di curry.

Adoro il pesce senza spine 😉 e il misto di pesce fresco è perfetto perché di spine non v’è ombra, però ci ho voluto aggiungere una bella manciata di scampi freschi di cui mia figlia è ghiottissima.

E per non andare sul solito sugo con pomodoro o pomodorini ho pensato di profumarlo al curry che è un mix di spezie che noi amiamo molto. La polvere di curry è una miscela di molte spezie, ed è disponibile in varietà pressoché infinite. Ogni polvere di curry può avere diverse spezie che lo compongono, in diverse quantità rendendo ogni curry miscela unica.

Andiamo quindi a preparare il nostro piatto

Bavette di kamut con pesce e scampi al profumo di curry

Ingredienti

  • 4 hg di misto pesce fresco
  • 3 hg di scampi freschi (se sono grandi contatene almeno un paio a commensale)
  • 2 spicchi di aglio fresco
  • 1 cucchiaino abbondante di curry
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 pizzico di peperoncino
  • olio evo
  • bavette di kamut 80 gr a commensale (50 se siete a dieta, 100 se i vostri ospiti sono dei buongustai senza problemi di linea)

Procedimento

Curare  gli scampi è tutto sommato semplice anche se un po’ laborioso, cercate su Youtube “Come pulire gli scampi” e troverete tantissimi video a mostrarvi la tecnica.

Io ne ho una mia che non prevede la rimozione del carapace ma l’eliminazione delle punte e zampette varie nonché il taglio nel sottopancia, così che ogni commensale si sporchi mani e bocca potendo succhiare quella che è secondo me (e i veneziani in generale) la parte più gustosa, ovvero la testa e il carapace svuotato voluttuosamente delle sue carni. Buonissimi!

In una padellona mettete olio e l’aglio fresco tagliato finemente, il pizzico di peperoncino e una cucchiaiata di prezzemolo, fate iniziare la rosolatura e buttate i pezzi di pesce fresco, sfumate col vino bianco, aggiungete il curry e il sale infine gli scampi fino a che cambiano colore e sono diventati rossi.

Se il sugo sarà molto asciutto aggiungete mezzo mestolo di acqua calda di cottura della pasta.

Cuocete le bavette tenendole indietro di cottura di due o tre minuti e versatele nel padellone da cui avrete tolto gli scampi mettendoli su un piatto.

Così sarà più facile condire e lucidare la pasta in padella, portandola a cottura.

Aggiungete il prezzemolo fresco e servite poggiando gli scampi sopra la pasta e, se vi piace, una bella spolverata di pepe creola e buon appetito!

Bavette di kamut con pesce e scampi al profumo di curry

Bavette di kamut con pesce e scampi al profumo di curry

 

visto 41 volte

  1. Certo, con due teste d’aglio ci scacciavi vampiri per due anni ah ah ah

  2. ahahahahah hai ragioneeeee LOL grazie di avermelo fatto notare, Susa, certo due spicchi… ho corretto la ricetta.
    Pensa che la bagna cauda non l’ho mai nemmeno assaggiata 😀
    bacioni

  3. bellissimo Deb!
    Ma ma… due TESTE d’aglio o due spicchi???
    Mi sa che con due teste fai la bagna cauda piemontese!!! eh eh eh

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti