subscribe: Posts | Comments

Barchette svuotafrigo, idea salvacena super veloce

9 comments
Barchette svuotafrigo, idea salvacena super veloce

Vi presento, questa sera, una nuova idea riciclo: le barchette svuotafrigo. Le ho chiamate barchette perché un po’ mi ricordano lo scafo rovesciato delle barche di legno in riva al mare, ho voglia di sole e di dimenticare le influenze invernali e quindi queste barchette mi aiutano ad evadere e a svuotare il frigo, ovviamente 🙂

La figlia influenzata ha fatto sì che il marito emanasse la sentenza: ci vuole il brodo di gallina! E gallina sia, quindi ho preparato il brodo in pentola a pressione, con mezza gallina, due carote, una cipolla bionda, una patatona. Messo tutto a freddo, con brodo vegetale rapunzel, of course, dal fischio della pentola a pressione circa tre quarti d’ora.

Quindi il brodo ieri è stato usato per una minestra di capelli d’angelo, mentre la carne a pezzi è stata ricoverata in frigo insieme alle verdure.

Ed ecco ora la ricetta delle

Barchette svuotafrigo, idea salvacena super veloce

Stasera ho preso la carne ricavata dalla lessatura della mezza gallina e le verdure e le ho passate nel tritatutto tenendo da parte la patata, ma solo perché non ci stava tutta 😀

Visto che in frigorifero avevo mezza mattonella di feta l’ho messa nel tritatutto con la patata, è venuta una purea favolosa!!! (segnatevelo se volete fare un purè di accompagnamento leggero) , avanzavano due pomodori sottolio e pure loro sono finiti tritatutto e via dentro alla crema… insomma se svuotafrigo deve essere, che lo sia sul serio 🙂

Ho messo tutto insieme e mescolato, ci ho aggiunto pecorino grattugiato, paprika forte e curcuma. Ho assaggiato, un composto di gusto favoloso.

Mi sono chiesta cosa aggiungerci per farle diventare delle polpette e mi sono risposta che… nulla dovevo aggiungerci, mi sono venute in mente le quenelle e così, non avendole mai fatte, ho sperimentato il procedimento che guru on line dicono dover essere così:

“Intingete due cucchiai da cucina in acqua calda: con uno prelevate una buona quantità di composto quindi, aiutandovi con il secondo cucchiaio, modellate accuratamente la farcia a forma di uovo, eventualmente scartandone una parte. Per finire, staccate il composto.”

Ho usato due cucchiai ma senza bagnarli e passando il composto dall’uno all’altro, non senza qualche momento esilarante, gli ho dato la forma di barchette, altro che uovo!

Le ho depositate su una teglia con carta forno, un po’ di pecorino grattugiato e olio evo e via a gratinare.

Ed ecco qua le mie meravigliose barchette svuotafrigo, un piatto veramente gustoso e facilissimo, che ne dite?

Barchette svuotafrigo

Barchette svuotafrigo

Barchette svuotafrigo

Barchette svuotafrigo

Barchette svuotafrigo

Barchette svuotafrigo

 

visto 81 volte

  1. Grazie a tutte pupe!!! :-*

    Debora

  2. Interessante idea, da provare, le tue idee sono sempre molto particolari

  3. Ma grazieee…ottima idea Debora!!

  4. Sei sempre un pozzo di idee risparmiose brava!!!

  5. Deliziose. Io le faccio col pane mozzarella e pomodoto

  6. Complimenti! Hai sempre idee originali!

  7. buonissima idea Debora!! Brava!!! 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti