subscribe: Posts | Comments

Vignarola

0 comments
Vignarola

La vignarola è una tipica ricetta romana primaverile. Lo sapete che vignarolo è l’ortolano detto in romanesco? E’ una ricetta povera, ma in verità è un trionfo di verdure, una vera riserva di vitamine, sali minerali e quindi tanta salute. E’ una ricetta di passaggio tra le ultime verdure invernali e il trionfo delle primaverili.

L’importante è che le verdure vengano cotte poco e non devono essere brodose. Vi è una versione siciliana, chiamata frittedda siciliana, e pure una versione lucchese: la gamurgia.

Ha persino una data dedicata: il 9 Aprile, come potrete scoprire nel calendario del Cibo Italiano AIFB

Di solito viene fatta con fave, piselli e carciofi mammole ma le varietà sono tante a seconda di ciò che offre la dispensa di casa.

 

Questa la mia versione di

Vignarola

I miei ingredienti

  • Zucchine romanesche con il fiore
  • Asparagina selvatica
  • Piselli freschi
  • Cipollotti freschi
  • Basilico
vignarola

Vignarola

Procedimento

Ho fatto saltare per pochissimo (le verdure devono restare belle croccanti) tutte le verdure assieme con olio Evo.
Per ultimo ho aggiunto, a crudo, il basilico spezzettato.

Un po’ ce la siamo mangiata, un po’ l’abbiamo messa sul risotto all’asparagina e un po’ l’ho usata per fare una buonissima torta salata.
Tre piccioni con una vignarola eh eh eh

 

Se volete saperne di più sulla storia della Vignarola, cliccate qui.

visto 347 volte

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti