subscribe: Posts | Comments

Tronchetto di Natale senza latte del Minis

0 comments
Tronchetto di Natale senza latte del Minis

Il Tronchetto di Natale senza latte è delizioso, non gli manca nulla della delicatezza e della bontà del tronchetto tradizionale. Questa è la ricetta del mio carissimo nipote Marco detto anche il Minis, che sta studiando pasticceria e panificazione e si diletta a realizzare dolci che possiamo mangiare un po’ tutti in famiglia, visto che abbiamo tutti, di base, l’intolleranza al latte.

Ed eccovi quindi la sua ricetta per un perfetto

Tronchetto di Natale senza latte del Minis

Naturalmente ci sono tre preparazioni di base: il pan di spagna, la crema pasticciera e la ganache al cioccolato fondente per la copertura

PAN DI SPAGNA

Ingredienti:
Uova g 500(10 uova medie)
Zucchero g 250
Farina 00 g 250

Procedimento:

Dividere gli albumi dai tuorli. Montare albumi e zucchero fino a far diventare un meringa ben montata e ben compatta. Dare una piccola sbattuta ai tuorli (solo per rompere l’involucro) e aggiungerli a filo, però mescolando a mano, dal basso verso l’alto per non smontare la meringa montata in precedenza.

Quando si nota che i tuorli sono stati incorporati per l’80/90% aggiungere la farina a pioggia e continuando a mescolare a mano dal basso verso l’alto per non smontare il composto, facendo anche attenzione a non formare dei grumi di farina.
Disponete su due teglie 30×40 foderate di carta da forno

Cuocete a 180°C a forno statico finché non scurisce LEGGERMENTE; non bisogna farlo scurire troppo perché sennò si secca e non riuscite a maneggiarlo senza che si rompa.

CREMA PASTICCERA

Ingredienti:
Latte di soya 500 gr
Zucchero 100 g
uova 50 g (1 uovo medio)
tuorli 40 g (2 tuorli di uova medie)
amido di mais  45 g
Sale q.b.
Cacao amaro, non zuccherato q.b.
Procedimento:
Mettere a bollire il latte, nel frattempo bisogna sbattere a mano uova, tuorli, zucchero e il pizzico di sale. quando il composto sarà omogeneo e il colore delle uova(dei tuorli in particolare) si sarà schiarito, aggiungere l’amido di mais e continuare a sbattere a mano cercando di non far grumi di amido di mais. quando il composto sarà omogeneo, aggiungere piano piano il cacao in polvere finché non vi sembrerà che il composto abbia un colore abbastanza deciso. non fatela troppo scura perché sennò avrà un sapore troppo forte e amarognolo.

A questo punto il latte starà bollendo quindi aggiungete al composto un po’ di latte e mescolate velocemente per non far cuocere le uova subito; poi rimettete il composto con un po’ di latte nel pentolino del latte e continuate a mescolare con il fuoco medio finché no bollirà la crema e dovrebbe raggiungere gli 82°C almeno.
versate la crema su un vassoio e spargetela uniformemente, copritela con il cellophan a contatto con la crema e lasciatela raffreddare (per ottimizzare i tempi mettetela su un ripiano di marmo se ne avete la possibilità) per poi metterla in frigo.

GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE

Ingredienti:
200 g di cioccolato fondente
100 g panna vegetale
Procedimento:
Riscaldate a bagnomaria o in microonde il cioccolato finche sarà totalmente sciolto. Aggiungete la panna e fatela incorporare totalmente e riscaldate nuovamente  il composto, che sia caldo ma non bollente (controllare con il dito)

Assemblaggio:
Staccare la carta da forno delicatamente dal pan di spagna.
Spalmare un bello strato di crema pasticciera sulla parte di crema pasticciera sulla parte del pan di spagna che in forno era rivolta verso l’alto. arrotolare il pan di spagna cercando di stringerlo anche se la crema fuoriesce dai lati.

Una volta arrotolato stringete il “tronchetto” per distribuire al suo interno la crema uniformemente (questo procedimento va fatto con tutti e due i pan di spagna)
Una volta arrotolati  spalmare sopra e intorno uno strato sottile di crema per rendere uniformi i “tronchetti”.
Mettere in freezer per massimo 7 minuti affinché la crema si raffreddi il giusto per lavorare il tronchetto senza rovinare lo strato di crema.

Una volta tolto dal freezer spalmare sopra al tronchetto uno strato di ganache (se è troppo compatta riscaldarla finché sia calda ma non bollente, come spiegato in precedenza).
Una volta spalmato su tutta la superficie del tronchetto prendere una forchetta e incidere la ganache formando una decorazione che ricordi la corteccia di un albero (procedimento da fare con tutti e due i tronchetti)
Quando abbiamo finito questo procedimento, prendere un coltello e tagliare a metà uno dei due tronchetti per creare i rami da aggiungere ai lati del tronco principale
Prendere il tronchetto più lungo e disporlo su un vassoio o piatto rettangolare orizzontalmente. Prendere i rami di tronchetto e attaccarli con un po’ di ganache  ai lati dei tronchetti.
Il lavoro è terminato, ora non resta che gustarvi questo buon tronchetto di Natale senza latte del Minis ☺

Tronchetto di Natale senza latte del Minis

Tronchetto di Natale senza latte del Minis

Tronchetto di Natale senza latte del Minis

Tronchetto di Natale senza latte del Minis

visto 27 volte

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti