subscribe: Posts | Comments

Torta gelée alle fragole

13 comments
Torta gelée alle fragole

Ho usato un cerchio apribile di una tortiera, per fortuna era della misura giusta del pds (che ho rigorosamente comprato fatto) ^_^
Posizionato e inzuppato con il sughetto delle fragole messe a macerare con zucchero e limone.
Poi ho fatto la mousse con ricotta (di pecora), zucchero, mescolato, aggiunta la panna vegetale da montare e montato con le fruste. Cremosa senza essere troppo densa, ne ho spalmata metà e visto che mi erano avanzate fragole, le ho distribuite e poi ricoperte con la mousse rimanente.
Ho messo in frigo.

Nel frattempo sono impazzita con la gelée di fragole.
Le ho scolate dal sughetto, frullate, messe in pentola a far sobbollire un po’, poi ci ho aggiunto un solo foglio di colla di pesce. Non c’era verso di vedere la differenza, anche dopo riposo in frigorifero.
Alla fine ho aggiunto altri due fogli di colla di pesce, raffreddata la gelatina nuovamente ma non sembrava la situazione di molto migliorata, quindi l’ho versata sopra la mousse sperando che non colasse troppo sui lati.
Ho messo tutto in frigo.

Questa mattina ho rimosso l’anello, dopo aver passato delicatamente il coltello sui bordi.

Ci ho aggiunto le fragole a decorazione

e infilata sopra la campana di vetro

Grazie a Fran per la magnifica idea, questa sera la mangiamo e poi vi dirò com’era di gusto 😉
Auguri!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. Anche io non vedo le foto…:?

    la mia – generatrice della follia geleè di fragole :uaz: eccola qui 😉

    Dosi per tortiera da 20-22

    base: pds alternativo
    crema: ricotta (circa 120 gr) + panna montata (200 ml) + un paio di cucchiai di zucchero – ho sbattuto brevemente con un cucchiaio zucchero e ricotta, aggiunto la panna (liquida) e montato tutto assieme con le fruste
    Geleè: avevo già pronte le fragole fatte con il limone, le ho frullate (circa 250-300 nel frullatore), messe a bollire un attimo per rassodare, aggiunto un foglio di gelatina, fatto raffreddare.

    In una tortiera ad anello ho messo una fetta di pds), la crema, passato il tutto un attimo in frigo a raffreddare, versato sopra il geleè, via tutta notte in frigo. La mattina sformato e messo la “decorazione”.

  2. io addenso con la polverina, quella per fare la gelatina da mettere sulla crostata, una bustina addensa un biberon di frullato, circa 250ml

  3. alla fine ti è venuta benissimo!!! 😀

  4. sì, però da altrove, non conta 😉

  5. Sìììììììììì, ora le foto si vedono.
    Stasera non ce la faccio a postare la ricetta, è troppo tardi. Domattina lo faccio subito.

    Fran grazie per la precisazione, ma anche la mia torta è stata copiata 😉

  6. Ahhh, ecco, ora sì, le vedo 😀
    Bella!!! E volevo anche dirti bellissima l’idea di metterci nel fragole nel mezzo 😀

    E comunque, lo dico anche qui, sta “fissa” del geleè di fragole è venuta dopo la mia torta, ma dobbiamo anche ringraziare madama perchè l’idea originale era venuta da lei con la sua torta tricolore 😀

  7. le vedete ora? :pao
    Comunque è stata un successo 😀

  8. mi dice che non sono autorizzata a vedere le foto 😕

  9. Avevo scritto che è venuta benissimo, si è perso il post.. boh!

  10. PIù tardi posto la mia torta con relativa ricetta.

  11. Le foto non è che si vedono troppo bene però :grat:

  12. p.s. mettete qui sotto le vostre torte con gelée di fragole o di frutta varia con le foto così poi ne faccio un articolo per mol? 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti