subscribe: Posts | Comments

Polpette di merluzzo al limone, basilico e prezzemolo

2 comments
Polpette di merluzzo al limone, basilico e prezzemolo

La mia prima ricetta di polpette di pesce, dovrebbe andare bene ma sentiremo che diranno gli amici di casa ;o)
Possono essere usate come antipasto finger food o come secondo piatto, un po’ come vi sentite ispirate.
Usando tofu al posto del pesce ed eliminando completamente l’uovo diventa un piatto vegan

Ingredienti:

500 gr di filetti di merluzzo freschi
1 ciuffo di prezzemolo
1 ciuffo di basilico
sale e pepe
farina di mais precotta
1 uovo

Ingredienti per le polpette di pesce (merluzzo)

Ingredienti per le polpette di pesce (merluzzo)

Tritare il pesce con prezzemolo e basilico, aggiungere sale e pepe

Merluzzo tritato con prezzemolo e basilico

Merluzzo tritato con prezzemolo e basilico

Impastare e formare delle palle, siluri o dateci la forma che più vi piace, sbattete l’uovo.

polpette di merluzzo e limone

polpette di merluzzo e limone

Passate le polpette nell’uovo sbattuto e poi nella farina di mais precotta per impanarle. Io quelle sferiche le ho fatte senza passaggio nell’uovo.

Disponetele su una teglia con carta forno, infornatele, spruzzandole con un po’ di olio evo, a 180° finché non saranno dorate.

Servitele con un contorno di insalata fresca.

polpette di pesce al limone

polpette di pesce al limone

 

nota dopo assaggio: quelle con la panatura uovo e mais erano più dorate e croccanti.
Per insaporirle di più si potrebbe aggiungere nell’impasto delle acciughe o dei capperi.
Si gustano meglio se accompagnate da qualche salsa, noi abbiamo usato senape e maionese di riso 🙂

 

 

 

visto 928 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Polpette di merluzzo al limone, basilico e prezzemolo, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
  1. maria says:

    Fatte con aggiunta di capperi e olive. Per la panatura ho fatto un misto con farina di ceci, acqua, sale aromi vari e un pizzico di bicarbonato, poi le ho passate nella farina di polenta. Proprio Buone. Brava Fondatora

    • apperò, che belle modifiche, mi piacciono! Secondo me l’aggiunta dei capperi è fondamentale, bisogna renderle più decise nel sapore. E anche la pastella che hai fatto con la farina di ceci me gusta! Brava anche a te 😛

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti