subscribe: Posts | Comments

Panettone gastronomico (versione vegan)

4 comments
Panettone gastronomico (versione vegan)

Ecco qui, come richiestomi inserisco la mia ricettina.
Queste dosi sono per uno stampo da 750 grammi.

500gr farina 00
200gr acqua
35gr lievito di birra
75gr olio semi spremutoa freddo inodore
8gr sale
50gr zucchero di canna
latte vegetale q.b.

Sciogliere il lievito sbriciolato nell’acqua tiepidina e aggiungere lo zucchero e l’olio.
Mescolare farina e sale e versare i liquidi impastando per 5 minuti con la planetaria o una decina a mano: l’impasto sarà morbido e liscio.
Fare qualche piega, arrotondare la parte superiore e mettere nello stampo in forno conla luce accesa lasciando lievitare 2 ore.
Spennellare con latte vegetale tiepido la superficie, poi infornare in forno preriscaldato a 180º per 45 minuti totali sulla griglia posta in basso nel forno: i primi 20 minuti lo lasciate stare, poi coprite con la stagnola per altri 20 minuti, infine rispennellate abbondantemente con il latte vegetale e reinfornate per gli ultimi 5 minuti scoperto.
Si può preparare 3-4 giorni prima del necessario conservandolo in busta ben chiusa.
Ottimo se farcito il giorno precedente al necessario.

panettone gastronomico (vegan)

panettone gastronomico (vegan)

visto 2126 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Panettone gastronomico (versione vegan), 10.0 out of 10 based on 2 ratings
  1. Senza lievito la vedo davvero dura Debora 🙁
    Puoi provare a fare dei piccoli panettoni con un impasto molto lento mettendo il cremor tartaro se puoi come suggeriva Risi, sennò non saprei proprio…

    I panettoni li farcisco di solito con maionese veg: in una aggiungo concentrato di pomodoro, in una prezzemolo (e questo semplice abbinamento di solito piace da mori’ 😯 ) e in una olive tritate a coltello.

  2. Grazie Pru! 🙂

  3. ma che belli!!
    Debora ma anche al cremor tartaro? non l’ho mai usato (in realtà l’ho fatto nei muffin insieme al bicarbonato ed è stato un disastro) nei dolci che dici

  4. ma è fantastico, bellissimo!
    Poi come lo farcisci?
    :pao

    domanda: non si può fare con lievito che non sia birra o pasta madre? Mi è venuta l’intolleranza a tutti i lieviti naturali, sarà sfiga? :pao
    E vorrei tanto poter fare un qualcosa tipo pane/brioche/panettone o che so io, per Natale, anche per me :***:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti