subscribe: Posts | Comments

Paella veloce ed economica

4 comments
Paella veloce ed economica

Sulla falsariga di una ricetta di paella di carne e pesce ho cucinato gia’ 2 volte la mia versione veloce e con pesce che ho trovato in offerta.

Per 6 persone:
500/600 gr di riso arborio
500 gr di misto scoglio decongelato nel banco pesce del super
15/20 code di gamberi o simili freschi
4 spiedini misti di carne pollo/suino ( e vi spiego poi perché non pezzi di carne)
1 peperone
1 cipolla
1 pomodoro fresco a cubetti
1 scatola piccola di piselli (o surgelati se preferite)
brodo vegetale o se si trova dado di pesce
2 bustine di zafferano
Esecuzione: in una pentola grande faccio soffriggere la cipolla in 2 cucchiai di evo, aggiungo il peperone a pezzetti (piu’ quelli degli spiedini), i pezzi di carne e salsiccetta, sfumo con pochissimo vino bianco, tolgo dalla pentola e tengo in caldo.
Nella stessa pentola faccio saltare le code di gambero, tolgo e tengo in caldo.
Sempre nella pentola rosolo il misto scoglio con il pomodoro e un goccio di vino, tolgo e tengo in caldo.
Infine nella pentola faccio tostare un pochino il riso, unisco carne e verdure e faccio insaporire con poco brodo, aggiungo il misto scoglio con i piselli, copro di brodo in cui faccio sciogliere lo zafferano e porto a cottura.
Prima di servire, aggiusto di sale e pepe misto macinato al momento e guarnisco con le code di gambero.
Porto direttamente a tavola nella pentola.

Perché gli spiedini: se compro il petto di pollo, la lonza e la salsiccetta spendo un botto e ce n’e’ troppa per l’uso mentre 3/4 spiedini misti sono ideale per la quantità e comodi perché e’ gia’ tutti tagliato.

 

Immagine tratta dal sito www.lacantinadelpuerto.es

visto 345 volte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. mi piace. te la copio per la prossima “cena del giovedì” 😉

  2. grazie, è la ricetta di cui parlavi nell’altro post? me la segno 😀 anche se ai miei figli non piacciono i peperoni, li mangeranno ugualmente 😀

  3. mica male, da provare

  4. Molto interessante, voglio provare a farla 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti