subscribe: Posts | Comments

Magic Cake – Torta magica

0 comments
Magic Cake – Torta magica

Pare che impazzi sul web, che sia la moda del momento. Io l’ho vista sull’applicazione di giallo zafferano che tutti i gg. ti manda una ricetta nuova, fino ad allora non ne avevo mai sentito parlare.
Il risultato è molto curioso, perché da un impasto liquidissimo esce fuori una torta come divisa in 3 parti, in basso una base morbida ma compatta, uno strato budinoso e per concludere un soffice similpds. Il sapore è di vaniglia e l’ho apprezzata molto.

Ingredienti per uno stampo da 20×20 (io ho usato uno stampo tondo da 24 e va benissimo, lo spessore della torta è perfetto):
150 g di zucchero
4 uova grandi a temperatura ambiente
1 cucchiaio di acqua calda (15ml)
125 g di burro
115 g di farina
500 ml di latte intero tiepido
il succo 1/2 limone
1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaio di estratto (non le fialette)

Per prima cosa preparare lo stampo che dovrà essere imburrato e rivestito con carta da forno adagiandola in modo curato (ritagliare i lati e il fondo in modo che non si creino pieghe) e preriscaldare il forno a 150°C.
Far fondere il burro (a bagnomaria o nel microonde) senza farlo scurire e lasciare da parte.
Scaldare a fuoco basso il latte con dentro i semi della bacca di vaniglia o l’estratto (non far bollire, il latte dovrà essere tiepido).
Separare i tuorli dagli albumi che dovranno essere a temperatura ambiente.
In una terrina montare i tuorli con lo zucchero (almeno 10 minuti) in modo da ottenere un composto gonfio e spumoso e sempre sbattendo, unire il cucchiaio di acqua calda.
Poco alla volta unire il burro ormai freddo e continuare a sbattere per qualche secondo; unire la farina setacciata facendo attenzione a non formare grumi e il latte tiepido a più riprese, il tutto sempre mentre state sbattendo.
A questo punto montare gli albumi e dopo che si saranno stabilizzati, unire qualche goccia di limone e procedere fino a che non saranno montati a neve ben ferma.
Incorporare gli albumi al composto precedente unendoli poco alla volta e facendo in modo di non smontarli, consiglio di procedere con molta calma poiché questo il passaggio più delicato.
Il composto finale risulterà piuttosto liquido e deve risultare completamente privo di grumi perché i grumi alterano la consistenza e l’aspetto della torta.
Versare il tutto nello stampo già pronto e cuocer in forno preriscaldato statico a 150° C per circa 70 minuti fino a che la superficie non sarà bella dorata (per il mio forno 150° sono troppi infatti si è un po’ brunita).
A cottura ultimata, estrarre dal forno lasciare raffreddare completamente a temperatura ambiente, poi ricoprire con pellicola alimentare e lasciare in frigorifero per almeno tre ore prima di servire, io il passaggio del frigo l’ho saltato. L’ho cotta ieri sera, stanotte si è raffreddata e stamani era perfetta. Sicuramente è indispensabile in estate.
Trascorso il tempo, estrarre la torta dallo stampo, tagliare formando tanti cubi e spolverare con abbondante zucchero a velo.

DSCN7889

 

DSCN7892

 

DSCN7896

 

DSCN7894

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti