subscribe: Posts | Comments

L’insalata di pollo: semplice e sempre diversa

0 comments
L’insalata di pollo: semplice e sempre diversa

Ci sono avanzi che, più di altri, ben si prestano a essere riciclati. Il pollo, ad esempio, è davvero ottimo! Per questo io, da brava casalinga quale sono, ogni volta che lo cucino mi tengo abbondante con le quantità assicurandomi, così, quasi tutto il lavoro già fatto per il pranzo del giorno dopo. Il pollo arrosto o lesso può essere trasformato in soffici polpette, in un cremoso ripieno per le verdure o nella sfiziosa farcitura di una piadina. Personalmente, però, preferisco utilizzarlo per rendere completo un abbondante piatto di insalata. Il sapore delicato della carne di pollo, infatti, ben si sposa con quello delle foglie di valeriana o di lattuga. Inoltre, l’insalata di pollo è un ottimo modo per continuare ad aggiungere al piatto gli altri avanzi di cibo presenti nel frigo. Proprio per questo motivo, le insalate di pollo possono essere sempre diverse e originali. Ecco qualche esempio, ognuno dedicato a un’occasione diversa.

PER UN PICNIC

In caso di gita fuori porta, senza frigo e orari prefissati, è consigliabile realizzare un’insalata di pollo con ingredienti piuttosto asciutti e sodi. Niente verdure in foglia se non volete perdere per strada la loro croccantezza. Un esempio di insalata di pollo di questo tipo è quella suggerita da Galbani, realizzata con tanti ingredienti gustosi e con il mitico Bel Paese, il formaggio preferito dalla mia nonna! Ecco la ricetta:

  • il vostro pollo
  • 1 sedano
  • 1 finocchio
  • 150 g di olive nere
  • 100 g di Bel Paese Galbani
  • 1 uovo sodo
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 5 cetriolini sotto aceto
  • 1 mazzetto di basilico
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • aceto q.b.
  • sale e pepe q.b.

La preparazione di questo piatto è davvero semplicissima. Una volta lessato l’uovo, non dovrete far altro che tagliere tutti gli altri ingredienti secondo il vostro gusto, mettere il tutto in una ciotola capiente, condire a piacimento, mescolare bene e mangiare!

PER UNA SERATA CON GLI AMICI

Quella che vi propongo ora è la ricetta di un antipastino al quale nessuno saprà resistere, tanto profumato e goloso che tutti ne vorranno il bis: l’insalata di pollo con maionese. Anche questa preparazione, molto simile alla famosa insalata russa, può essere realizzata a piacimento. L’importante, in questo caso, è che tutti gli ingredienti siano tagliati più o meno della stessa dimensione. Ecco la mia proposta:

  • il vostro pollo
  • 3 patate lesse (500 g circa)
  • 200 g di piselli già lessati
  • 200 g di mais già lessato
  • 100 g di cipolline sott’aceto
  • 1 falda di peperone rosso o giallo
  • 100 g di maionese
  • sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Iniziate lessando le patate. Quando saranno fredde tagliate queste e il pollo avanzato a dadini. Fate lo stesso per il peperone. In una ciotola capiente unite tutti gli ingredienti, conditeli con sale e con un filo d’olio. Aggiungete come ultima cosa la maionese per legare il tutto e conservate l’insalata di pollo in frigo, coperta da pellicola, fino al momento di servire.

PER I BAMBINI

L’ultima proposta rimette sul fuoco il pollo avanzato in quanto può essere tranquillamente gustata calda. Si tratta di un gustoso e leggero piatto unico che i vostri bambini apprezzeranno molto e che vi permetterà di far mangiare loro in un colpo solo un piatto completo: l’insalata di pollo, fagiolini e grana. Ecco cosa vi servirà in cucina:

  • il vostro pollo
  • 300 g di fagiolini già lessati
  • scaglie di grana a piacere
  • salsa Worcester q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

In questo caso potete spezzettare il pollo avanzato in modo irregolare. In una ciotola unite il pollo ai fagiolini. Cospargete il tutto con scaglie di grana ottenute utilizzando un affetta formaggio. Mescolate, aggiungete ancora un po’ di grana, un filo d’olio extravergine d’oliva e tutta la salsa Worcester che credete. Questo è anche un ottimo piatto da gustare in ufficio, a temperatura ambiente.

Come non citare in questa pagina una delle più famose insalate di pollo in assoluto, la statunitense Caesar salad.
La ricetta originale della preparazione, in realtà, non prevedeva il pollo. Tuttavia, con il passare degli anni l’aggiunta di questa carne è diventata un vero classico e quello che, soprattutto nei ristoranti, tutti si aspettano di mangiare.

Inventore del piatto è lo chef italiano Cesare Cardini, nato a Baveno (Piemonte) nel 1896 e immigrato in California per gestire un ristorante italiano. L’origine esatta di questo piatto, come spesso accade, è incerta.
Alcune fonti raccontano che sia nata per caso, come soluzione creativa per sfamare alcuni clienti una sera, quando la dispensa era ormai vuota; altre che la ricetta non fu casuale ma pensata per festeggiare la ricorrenza del 4 luglio. In ogni caso, quest’insalata di pollo è davvero squisita e vi consiglio di prepararla alla prossima occasione. Ecco la ricetta:

  • il vostro pollo
  • 2 fette di pane toscano senza sale
  • 1 cespo di lattuga romana
  • 100 g di Parmigiano Reggiano a scaglie

Tutto quello che dovrete fare è tostare il pane tagliato a cubetti piuttosto piccoli, in forno o in padella. Una volta riuniti tutti gli ingredienti in una ciotola, dovrete condirli con la crema ottenuta mescolando i seguenti ingredienti:

  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • il succo di 1/2 limone
  • 2 cucchiaini di salsa worcester
  • 1 cucchiaino di aceto di vino
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Buon appetito!!

L'insalata di pollo: semplice e sempre diversa

L’insalata di pollo: semplice e sempre diversa

visto 75 volte

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti