subscribe: Posts | Comments

ZUPPA DI CIPOLLE

12 comments
ZUPPA DI CIPOLLE

Un classico della cucina francese. :love
Con mia marito si andava a Parigi per le aste di vini almeno 1 volta l’anno e non ci facevamo mai mancare una puntata in un ristorantino dove facevano questo piatto povero, ma davvero speciale!

A casa mia è diventato un piatto di famiglia.

Ingredienti (per 4 persone)
8 cipolle bianche molto grandi
150-200 gr. di burro (dipende dalla grandezza delle cipolle)
2 cucchiai di Maizena (amido di mais)
1 bicchere di Porto
Brodo di carne sgrassato
Gruyère (groviera francese) grattugiata
4 fette di pane


Preparazione

Tagliare sottilmente le cipolle e rosolarle in un tegame capiente di terracotta con il burro, stando attenti a non farle prendere colore.
Quando le cipolle saranno appassite, aggiungere la Maizena e farle cuocere ancora.
Poi versarvi il Porto e farlo evaporare.
Versare il brodo e far cuocere a fuoco basso per almeno 60 minuti.
Tostare il pane e metterlo nei piatti (meglio terrine di coccio).
Versarvi sopra la gruyère e subito la zuppa bollente.

Suggerimento per versione gratin :love
La versione gratin prevede che il pane venga messo all’ultimo sopra con il formaggio e passate le terrine in forno con il grill finché il formaggio sopra non si sia sciolto e non abbia formato una specie di crosticina

FOTO NON MIA!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. @skiver wrote:

    e del formaggio leggermente piccantino (non era emmenthal ma andava bene lo stesso),

    Ma nella zuppa infatti non va l’emmental ma il gruviera che è appunto più piccantino.

  2. Mammamia che ricordi…
    Chissà che non decida di rifarla, un giorno… Ma mio marito non è che ne vada matto, anzi… 🙁

  3. ma grazie, e’ un sacco che ci penso, mi serviva proprio una ricetta!

    per la verita’ mi serviva quella fatta con la birra che ho mangiato in valle d’aosta, ma credo casualmente… ma intanto… 😀

  4. Sto sbavando!!!!

  5. mi piace da matti!

  6. Io la faccio senza vino, burro e maizena ivece, ho vinto 😆 ? Cmq amo le cipolle!!!!!!!

  7. anche io la faccio spessissimo ma senza maizena e porto
    adesso proverò così

  8. Sublime, ma il porto con cosa lo potrei sostituire?

  9. Anonimo says:

    @mad71 wrote:

    Un classico della cucina francese. :love
    Con mia marito si andava a Parigi per le aste di vini almeno 1 volta l’anno e non ci facevamo mai mancare una puntata in un ristorantino dove facevano questo piatto povero, ma davvero speciale!

    A casa mia è diventato un piatto di famiglia.

    Ingredienti (per 4 persone)
    8 cipolle bianche molto grandi
    150-200 gr. di burro (dipende dalla grandezza delle cipolle)
    2 cucchiai di Maizena (amido di mais)
    1 bicchere di Porto
    Brodo di carne sgrassato
    Gruyère (groviera francese) grattugiata
    4 fette di pane


    Preparazione

    Tagliare sottilmente le cipolle e rosolarle in un tegame capiente di terracotta con il burro, stando attenti a non farle prendere colore.
    Quando le cipolle saranno appassite, aggiungere la Maizena e farle cuocere ancora.
    Poi versarvi il Porto e farlo evaporare.
    Versare il brodo e far cuocere a fuoco basso per almeno 60 minuti.
    Tostare il pane e metterlo nei piatti (meglio terrine di coccio).
    Versarvi sopra la gruyère e subito la zuppa bollente.

    Suggerimento per versione gratin :love
    La versione gratin prevede che il pane venga messo all’ultimo sopra con il formaggio e passate le terrine in forno con il grill finché il formaggio sopra non si sia sciolto e non abbia formato una specie di crosticina

    FOTO NON MIA!

    Bravissima…adoro la zuppa di cipolle alla francese…quando riesco ad andare aParigi, c’è un localino in Quai D’Orsay sulla Rive Gauche, al Quartiere Latino praticamente, che la fa così.

  10. @Adri wrote:

    Io la faccio con la gratinatura e senza maizena (la ricetta che ho io non la cita).

    Questa ricetta l’abbia carpita ad uno chef francese! Mio marito per anni gli ha fatto la corte 😆

  11. Io l’adoro!!! :love
    Mio marito non tanto e infatti in 11 anni di matrimonio penso di averla fatta giusto due volte… una volta pure coi funghi freschi… buonissima!!!

  12. Oh sì, una delizia davvero!!!
    Io la faccio con la gratinatura e senza maizena (la ricetta che ho io non la cita). E’ una cosa deliziosa la zuppa di cipolle bollente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti