subscribe: Posts | Comments

Dolce cuore di San Valentino senza glutine

2 comments
Dolce cuore di San Valentino senza glutine

Questo Dolce cuore di San Valentino è una torta è molto gustosa e nasconde una bagna all’Alchermes che dona quel tocco di rosso e di sapore ad un classico pan di spagna.
Inoltre mio pan di spagna è senza glutine, ottimo per chi ha problemi con il glutine e la farina di frumento e per chi desidera una torta gustosa e leggera.

Veniamo quindi alla ricetta del Dolce cuore di San Valentino senza glutine

Ingredienti per uno stampo a forma di cuore medio:

120 g di farina (per intolleranti al glutine 80g DS Mix It e 40g di fecola di patate)
140 g di zucchero (se si usa la farina DS che contiene zucchero abbassate a 115)
4 uova intere (a temperatura ambiente)
aroma vaniglia

Per la crema pasticcera

250 ml di latte
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero fine
20 g di amido di mais

Bagna
35 g di acqua
35 g di zucchero
70 g di alchermes

Decorazione
250 ml di panna fresca o vegetale
cacao amaro
un conetto in cartaforno
sac a poche con stella media

Ganache
80g di cioccolato fondente
80 g di panna fresca fluida

Procedimento

Lavorate le uova con lo zucchero per 7 minuti circa fino ad avere un composto gonfio e ben montato. Aggiungete l’aroma di vaniglia e poco per volta la farina, amalgamandola con una spatola dal basso verso l’alto.
Preriscaldate il forno, imburrate ed infarinate lo stampo ed infornate a 175° per 25 min circa (fate sempre la porva stecchino). Con questa quantità ho fatto anche un piccolo pds con tortiera da 18 cm.
Una volta cotto lasciate in forno semiaperto 5 minuti, poi sfornate e dopo qualche altro minuto sformate su una gratella. Quando è freddo avvlgetelo in carta argentata e metettelo in freezer.
Mentre la torta cuoce nel forno preparate la crema pasticcera. Ponete un tegame con il latte e la vaniglia, metà dello zucchero sul fornello a fuoco basso. Sbattete con una frusta i tuorli e metà dello zucchero in una terrina, poi aggiungete l’amido di mais ed un paio di cucchiai di latte caldo, amalgamate alzate il fuoco (medio) e versate il composto nel tegame continuando a sbattere con la frusta finché si addenserà. Una volta che la crema è pronta, togliete subito dal fuoco e fate raffreddare in acqua fredda continuando a girare. Fatela raffreddare coprendola con pellicola da cucina e poi lasciate in frigo qualche ora. Io aggiungo normalmente alla crema pasticcera 2 cucchiai di panna montata.
Preparate la bagna metetndo gli ingredienti e portare a ebollizione. Lasciate raffreddare.

Quando la farcia è ben fredda di frigo, riprendete il pan di spagna e tagliatelo a metà (il freezer serve per meglio affrontare questa operazione).
Rivestite lo stampo con pellicola per alimenti, e ponete la base di pds, bagnandolo con la bagna e bagnate anche la parte superiore della torta sempre interna. Versate la crema e ricoprite col secondo strato. Mettete in frigo.

Preparate la ganache di cioccolato facendo riscaldare e portando quasi ad ebollizione il latte, togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente precedentemente spezzettato. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate intiepidire.
Quando la ganache sarà appena tiepida prendete la torta, versatela sopra serbandone 2-3 cucchiai e rimettete in frigo per 1h circa (potete passare della gelatina di albicocche sulla torta prima di versare la ganache).

Quando la torta sarà pronta ricopritela con uno strato di cacao amaro toglietela dallo stampo ed eliminate la pellicola, poggiatela su un piatto da portata e rimettetela in frigo.
Preparate un conetto per decorare e con un cucchiaino mettete la ganache per finire le decorazioni facendo delle strisce fini ad incrocio.
Montate la panna ben ferma e con una sac a poche decorate i bordi con strisce verticali.
Buon festa degli innamorati con  il Dolce cuore di San Valentino senza glutine

Dolce cuore di San Valentino

Dolce cuore di San Valentino

visto 377 volte

  1. Bellissima Melissa, brava! E la fetta fa venire proprio voglia di affondarci il cucchiaio, deve essere super morbida!!!
    E poi è la prima torta per festeggiare la nascita di CuciniAmO, bravissima 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti