subscribe: Posts | Comments

Chiffon Cake o ciambellone americano o come lo chiamo io Schiffon Cake

3 comments
Chiffon Cake o ciambellone americano o come lo chiamo io Schiffon Cake

IMG_20140214_121737

Questa è la torta più semplice, più sana e più buona che io abbia mai mangiato!

Ingredienti:
300 grammi farina
300 grammi zucchero
150 grammi di olio di semi (io uso il girasole)
200 grammi di acqua
1 bustina di lievito per dolci
5 grammi cremor tartaro
6 uova

Trovate la ricetta di questa torta ovunque su giallozafferano.it su le ricettedellanonna.it, insomma ogni blog vi darà la sua versione io l’ho fatta un centinaio di volte quindi mi fido della mia! :D

Questo dolce si chiama anche ciambellone americano o schiffon cake perché è soffice come lo schiffon. Ci vorrebbe lo stampo apposta alto 14 centimetri e con il fondo removibile, ma se avete in casa uno stampo per ciambellone con il buco va bene ugualmente, certo il vostro dolce non arriverà ai 14 centimetri di altezza, ma il risultato sarà eccezionale ugualmente.
Insomma questa torta è buonissima così, ma per fare colpo sui vostri ospiti potete farcirla o decorarla come più vi piace, io per i bambini metto solo dello zucchero a velo e vi assicuro che non dura che una mezza giornata!

Il segreto di questa torta sta nel separare le uova benissimo, i tuorli dagli albumi, poi si montano a neve fermissima e durissima gli albumi con un pizzico di sale, una volta montati si continua a montare aggiungendo i 5 grammi di cremor tartato che aiuteranno a far lievitare il vostro dolce e farlo diventare sofficissimo.IMG_20140214_085234

In parte io metto tutti gli altri ingredienti, in questo ordine: tuorli e zucchero, monto benissimo con planetaria o fruste, poi aggiungo la parte grassa il mio olio, poi metto la farina ed infine l’acqua.

 

IMG_20140214_085206

Una volta ottenuto un composto liscio lo unisco ai miei bianchi montati a neve, ricordando di girare delicatamente dal basso verso l’alto per non sgonfiare i miei albumi. Io di solito aggiungo una scorzetta di limone o due cucchiai di limone spremuto, a voi piace la vaniglia aggiungete quella, aggiungete dell’arancio quello che volete, ma non del cacao, perché quella è un’altra ricetta e il cacao fa appesantire il nostro dolce che non lieviterà più come noi vogliamo.IMG_20140214_085517

 

Il forno:  il forno è fondamentale io metto 150°, voi non avete il mio forno ognuno conosce il suo e dobbiamo ricordarci che solo noi sappiamo a quanto cuocere, io riscaldo il forno prima di cominciare a lavorare il mio dolce e di procurare i miei ingredienti, infatti il forno deve essere in temperatura. Il segreto di questo dolce sta nella cottura e negli albumi montati, una volta pronto il mio impasto lo verso delicatamente in uno stampo con il buco, senza mettere né burro né farina, poi lo metto nella parte bassa del forno a 150° e lo lascio un’ora senza mai aprire il forno.IMG_20140214_095800

 

Una volta trascorsa la mia ora lo tolgo dal forno e lo giro subito a testa in giù e lo lascio per almeno 2 ore con il suo stampo a testa in giù su di un ripiano pulito. Trascorso questo tempo tolgo il dolce dallo stampo, dovrebbe staccarsi da solo, ma proprio per questa operazione è meglio avere uno stampo apribile nella parte bassa, non usate silicone, ci ho provato non lievita come deve e non si stacca!

IMG_20140214_095822

 
Schiffon cake
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. Non lo so! È molto strano, non dovrebbe staccarsi, ho paura che i tuoi 150 gradi non siano sufficienti, prova a mettere 170 gradi. Volevo farti una domanda, ma il dolce era corto o troppo morbido. Può succedere se il dolce è crudo. Un’altra alternativa è diminuire di pochissimo l’acqua. Fai una prova

  2. Ciao,

    complimenti, magnifica torta!!!
    Potresti cortesemente darmi le dimensioni dello stampo che hai usato (diametro e altezza)?
    Grazie mille
    lanpa

  3. Come mai anche se ho cotto il ciambellone americano per un ora quando l ho capovolto si e cominciato a staccare subito?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti