subscribe: Posts | Comments

2 piatti del w-e (adattissimi anche ai più piccoli) e senza

19 comments
2 piatti del w-e (adattissimi anche ai più piccoli) e senza

glutine
patate trifolate alla francese con uovo in camicia

pelate 2 belle patate grandi e tagliatele allo spessore si 1/2 cm. tagliate 2 fette di prosiutto crudo a listarelle (o a gusto vostro), mettete patate a rosetta nella padella (ampia), il prosciutto a listarelle, 2 cucchiai di olio EVO e scottatele. preparate un bicchiere di aqua calda.
quando si sono dorate e si attaccano alla padella, aggiungete un poco d’acqua alla volta e lasciate cuocere 10 min con coperchio.
passato questo tempo unite uno spicchio d’aglio (io non l’ho messo non mi piace) una bella spolverata di prezzemolo, un po’ di sale grosso. aggiungete ancora un pochino d’acqua e concludete la cottura.

per l’uovo in camicia
fate sobbollire dell’acqua in un tegame alto. aggiungete circa 30g di aceto di vino bianco e girate l’acqua creando un vortice.
aprite un uovo in un piattino, il rosso NON deve rompersi.
continuate a girare l’acqua e versate a pelo dell’acqua l’uovo. girate dal bordo della pentola e vedrete il bianco coagularsi intorno al rosso. fate cuocere girando l’acqua spesso, per 3 min se volete il rosso liquido, 4 min per averlo più sodo.

risotto e piselli, parmigiano e simil galbanino coop

risotto per 3 persone
200g di riso baldo
2 tazze di pisellini surgelati
1/2 cipolla bianca
750 ml di brodo di verdure (anche dado biologico)
sale se serve
una fetta di formaggio simil galbabino (1/2 cm di spessore) tagliata a dadini
3 cucchiai di parmigiano o grana

appassite la cipolla nel tegame con 2 cucchiai di olio EVO e aggiungete i pisellini. intanto fate sobbollire il brodo vegetale.
dopo 5 minuti sfumate con un pochino di vino bianco e una volta evaporato aggiungete 2 mestoli di brodo caldo.
versate il riso e girate spesso. quando il riso assorbe tutto il brodo aggiungetene la metà e lasciate cuocere. (seguitelo sempre)
il riso impiegherà circa 14-16 min per cuocersi.
dopo 12 minuti aggiungete altro brodo e il formaggio a dadidi, girate spesso e fate sciogliere bene. assaggiate di sale.
a cottura ultimata, (dovreste avere finito il brodo) spegnete e mantecate col formaggio e lasciate riposare 2 minuti prima di servire.
piatto veloce e completo!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  1. ma a me già viene sottile così cioè si gonfia che sembra enorme e poi diventa una sottiletta 🙁 va bè provo con 4 uova e metto parmigiano e poi vi faccio sapere grazie mille :bacbac:

  2. voglio provare l’uovo in camicia… preparatevi a leggere la mia RECE ironica (immagino già il rosso che cola dalla cappa)

  3. diciamo che per quella da 24cm (media) 4 uova sono più che sufficienti soprattutto se non metti all’interno verdure o altro. prova 4 uova col parmigiano e vedrai che cambierà sapore!

  4. ecco forse è anche questo che sbaglio io in genere metto 5 uova in una padella media cioè quando compro le pentole da tre c’è la grande la media e la piccola ma non so che diametro abbia 🙁

  5. concordo, non mettere la noce moscata, sta meglio nelle creme a base di latte.
    aggiungi 3 cucchiai di grana o parmigiano col pizzico di sale nelle uova e sbattile bene prima di versarle. l’olio sulla base della padella, non sopra la frittata liquida. non può venirti cattiva!
    quante uova metti per dimensione della padella?

  6. ma io ho quello sbattitore tupperware che me la fa venire gonfietta ma po s’affloscia e…disastro…la noce moscata mi dà l’impressione che ammortizzi un pò il sapore d’uovo ,ah si il pepe ogni tanto lo metto da poco però perchè in cucina l’ho scoperto in questi unltimi tempi….ogni tanto metto sottilette soprattutto se la faccio con wurste(è si perchè non m’arrendo la faccio almeno una volta la settimana)ma come ripeto il sapore lascia sempre molto a desiderare 🙁

  7. Nella frittata “normale” all’interno l’olio non ci va, solo nella padella e poi almeno del grana o parmigiano ce lo dovresti mettere. Io eviterei la noce moscata e sostituirei con prezzemolo, ma li’ va a gusti. Un po’ di pepe anche ci va e se la vuoi piu’ spumosa, tipo omelette, un po’ di latte.

    Cattiva non dovrebbe proprio venirti.

  8. oddio questa è una domanda da sei milioni di dollari :aris
    dunque io faccio quella” normale”credo cioè sbatto le uova con olio sale e un pizzico di noce moscata poi metto nella padella antiaderente con un poco d’olio e coperchio a fiamma bassa e capovolgo dopo un pò quaqndo vedo che è rafferma ma ti dico l’ultima volt nemmeno il marito l’ha voluta e lui si sacrifica sempre è :imp

  9. ma che tipo fai? io ti posso dare quella con le zucchine 🙂

  10. ma sai cosa?oltre alla cottura (che faccio decisamente fatica a capire)è il sapore che viene proprio :impo e non capisco il perchè io dove la mangio la mangio è sempre buonissima solo la mia viene da prenderla e buttarla al secchio solo a guardarla 🙁

  11. pisy per la frittata anche io spesso ancora faccio casino! mi viene meglio se copro la padella (oliata il giusto). così anche il sopra si cuoce prima e si può girare in tempi giusti senza che il sotto si sbrucicchi.
    poi faccio girare al marito, mi scotto sempre…

  12. mi piacciono queste ricettine soprattutto il riso 😀 per l’uovo ci sto lavorando visto che la frittata ancora non mi vien bene 😕

  13. Anche io per l’uovo in camicia butto solo uno alla volta, ho sempre paura di fare un casino 😆

  14. l’uovo non è facilissimo, ci vuole un po’ di pratica e capire quale tegame vada meglio. cose fondamentali sono l’aceto (no sale nell’acqua) che il tuorlo sia integro e che l’acqua non bolla in maniera accentuata, la temperatura ideale è tra i 90-95°. per più uova tegami più ampi e buttate un uovo ogni minimo 30 secondi (io per ora mi sono limitata ad uno alla volta!)

  15. anche io voglio provare l’uovo,l’ho visto alla prova del cuoco ma non so se sono cosi capace!

  16. grazie, sembra tutto semplice , ma gustoso 😉 …pero’ son sicura che l’uovo in camicia non mi riuscirebbe 😆 , sta storia del vortice m’incuriosisce troppo, domani ci voglio provare! 😀

  17. inserito le ricette

  18. sistemate foto!

  19. Interessanti i piatti, ma non si vedono le foto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Vai alla barra degli strumenti